Addio a Kathryn Kate, l'attrice di “Orange Is The New Black” uccisa dal cancro ai polmoni

Mercoledì 26 Gennaio 2022
Kathryn Kates, morta l'attrice di "Orange Is The New Black": uccisa dal tumore ai polmoni, aveva 73 anni

E' morta a 73 anni Kathryn Kates, attrice americana star della serie "Orange Is The New Black". Non è riuscita a vincere la sua battaglia contro il tumore ai polmoni, che pensava di aver superato lo scorso anno. La conferma ufficiale è arrivata dalla sua agenzia di comunicazione, Headline Talent Agency, che ha pubblicato un post sulla pagina Instagram. «Sarà sempre ricordata come quella potente forza della natura che era. Amava questo mestiere e aveva una pazienza infinita. Una vera icona», si legge.

 

Kathryn Kates era originaria di New York ed è morta sabato 22 gennaio in Florida. Aveva cominciato a recitare in teatro, poi era passata alla televisione. Ha lavorato in serie tv che hanno avuto successo anche in Italia, come «Seinfeld» e «Law & Order: SVU». ll’ex fidanzato di Piper Chapman) e «Law & Order: SVU» (era il giudice Marlene Simons). Di recente invece l’attrice è apparsa nel cortometraggio «Welcome to Sarajevo» e nel prequel de «I Soprano», «I Molti Santi del New Jersey». In «Orange Is The New Black» era Amy Kanter-Bloom, la madre dell’ex fidanzato di Piper Chapman.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA