La casa di carta 5: in arrivo su Netflix il 3 settembre l'attesissimo finale tra azione, sentimento e colpi di scena

Martedì 31 Agosto 2021
La casa di carta 5: in arrivo su Netflix il 3 settembre l'attesissimo finale tra azione, sentimento e colpi di scena

Cresce l'atesa per la quinta ed ultima stagione della popolarissima serie Netflix La casa di carta. Il quinto capitolo sarà diviso in due parti da 5 episodi ciascuno. La prima parte verrà rilasciata sulla nota piattaforma streaming il 3 settembre, la seconda parte, invece, arriverà il 3 dicembre.

La casa di carta si è rivelata essere la serie non in lingua inglese più vista di sempre della piattaforma, un vero e proprio fenomeno globale diventato tale grazie alla caratteristica principale della piattaforma streaming di raggiungere contemporaneamente milioni di abbonati nel mondo e generare un passaparola ancora più veloce e potente.

Video

Migliaia sono le visualizzazioni del trailer rilasciato ad inizio mese a riprova della trepidante attesa dei fan di sapere come andrà a finire la storia.

«Quando sei rinchiusa da 100 ore, sei stata incatenata e sul punto di morire ed hai perso la tua migliore amica, quelle 100 ore ti sembrano 100 anni»: ancora una volta, la narrazione è affidata alla protagonista Tokyo (Úrsula Corberó), che come già fatto nelle precedenti parti, racconta con la sua voce fuori campo l’impresa della sua banda di ladri, alle prese con il loro secondo colpo, questa volta alla Zecca di stato spagnola. 

La parte finale de La casa di carta promette grandi scene d’azione, spettacolo, sentimento, colpi di scena e battute pronte a diventare nuovi tormentoni, come già successo con gli episodi passati.

Nell’ultima puntata della quarta stagione della seria abbiamo lasciato la banda rinchiusa all’interno della banca di Spagna da più di 100 ore. Lisbona è salva e ha raggiunto gli altri dentro la banca mentre il Professore è stato catturato da Sierra e sembra non avere un piano, forse per la prima volta. Intanto contro la banda si prepara a scendere in campo l’esercito.

La trama di quest'ultima stagione è top secret, ma da Netflix sono arrivate le prime indicazioni sulla sinossi della prima parte del capitolo finale della serie: «La banda è rinchiusa nella banca di Spagna da oltre 100 ore. Sono riusciti a salvare Lisbona (Itziar Ituño), ma il momento più buio arriva dopo aver perso uno dei loro. Il Professore (Alvaro Morte) è stato catturato da Sierra (Najwa Nimri) e, per la prima volta, non ha un piano di fuga. Proprio quando sembra che niente possa andare peggio, entra in scena un nemico molto più potente di tutti quelli affrontati finora: l’esercito. La fine del più grande colpo della storia si avvicina e quella che era iniziata come una rapina si trasformerà in una guerra».

«Abbiamo usato tutti gli strumenti a nostra disposizione per creare la sensazione di un finale di stagione o di un finale di serie già nel volume 1», ha detto il creatore della serie, Alex Pina, che ha anche rivelato di aver «scelto di usare un approccio estremamente aggressivo, che mettesse la banda alle strette», mentre «nel volume 2 ci concentriamo maggiormente sulla situazione emotiva dei personaggi».

Per quest'ultimo capitolo Netflix annuncia tre new entry tra i personaggi: Rafael (Patrick Criado, Riot Police) il figlio di Berlino, a cui fa cenno in uno dei primi episodi della Parte 1 della serie, René (Miguel Ángel Silvestre, Sky Rojo, Sense8) il grande amore di Tokyo prima che questa si unisse alla banda, Sagasta (José Manuel Seda, Perdóname, Señor) il comandante delle forze speciali dell’esercito spagnolo, un leader nato con una mente analitica, fredda e spietata, capace di andare oltre ogni convenzione etica o morale se la missione lo richiede.

Ultimo aggiornamento: 1 Settembre, 09:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA