La casa di carta, il Professore Alvaro Morte e il cancro: «Pensavo di morire. Il segreto è restare ottimisti»

Martedì 14 Dicembre 2021
La Casa di Carta, il Professore Alvaro Morte e il cancro: «Pensavo di morire. Il segreto è restare ottimisti»

Alvaro Morte, conosciuto ai più come il professore a La casa di carta, è uno degli attori spagnoli più apprezzati del momento voluto anche da Hollywood. La popolarità giunta dalla serie Netflix ha segnato la sua carriera partita dalle soap opera, ma la vita dell'attore è stata segnata anche da un dolore molto profondo: un cancro. Ha raccontato quel periodo di quando appena trentenne ha dovuto affrontare la battaglia più importante della sua vita alla stampa: un tumore alla gamba. Non ha dovuto superare solo le terapie ma anche una lotta contro se stesso e la negatività che in quel periodo stava prendendo il sopravvento.

La Casa di Carta, gran chiusura con 5 episodi insieme: e il finale è picaresco

Alvaro Morte e il cancro

«Ho temuto di perdere la gamba, pensavo di morire. Poi ho cercato di affrontare tutto con un atteggiamento positivo», ha spiegato il 46enne ai giornalisti non nascondendo di aver attraversato momenti davvero difficili a causa della situazione che hanno segnato profondamente la sua vita ma che gli ha lasciato anche un insegnamento molto importante: il segreto per Il Professore è quello di essere ottimisti. «Penso che la cosa più intelligente nella vita sia quella di trovare sempre qualcosa per cui brindare e io ne ho tante». Un momento doloroso ma in cui Morte ha trovato la forza e il coraggio di andare avanti sia umanamente che professionalmente. 

La casa di carta 5, l'addio al set del Professore. Tutte le anticipazioni e le possibili date di rilascio su Netflix

La positività, la salvezza

«Sono ostacoli che possono capitare a chiunque e che vanno affrontati. In quel momento mi ha aiutato molto avere un atteggiamento positivo».

E il suo cambiamento si legge anche dai social. A dicembre la messa in onda delle nuove puntate su Netflix de  "La casa di carta", Alvaro non ci sarà più e il suo addio è un ringraziamento speciale: «Sono grato per tante cose, le parole sono superflue»

Netflix, il calendario delle novità di dicembre: serie tv, film e documentari

La vita privata

Dopo quel periodo nefasto avvenuto 16 anni fa Alvaro è andato avanti e la sua carriera ha spiccato il volo, ma il cancro gli ha insegnato a dare importanza ai valori veri della vita. Non si è mai montato la testa il protagonista di Papel consapevole che la fama può finire da un momento all'altro e dedicando piuttosto tutto il suo tempo libero alla famiglia. Alvaro Antonio Garcia, questo il vero nome dell'attore, è sposato da tempo con la stilista Blanca Clemente da cui nel 2014 ha avuto i gemelli Julieta e Leon, legatissimi al padre. Morte si mostra senza timore come un padre affettuoso e senza esitazione definisce la famiglia come la cosa più importante della sua vita. 

Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre, 08:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA