Lite in diretta tv tra Brunetta e la Meli:
"La querelo, mi ha dato del 'buffone'"

Mercoledì 28 Settembre 2016
La lite tra Renato Brunetta e Maria Teresa Meli

«Maria Teresa Meli mi ha insultato in tv, la querelo». Ad annunciarlo è Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, dopo il botta e risposta con la giornalista de Il Corriere della Sera Maria Teresa Meli nel corso della puntata di questa mattina de L'aria che tira su La7. Brunetta, intervenuto dalla protesta degli ambulanti di piazza della Repubblica a Roma contro la direttiva Bolkestein, si è scagliato contro la giornalista che gli ricordava la nascita della direttiva in seno al governo Berlusconi: «Meli è la portavoce di Renzi, non sa parlare di altro. I lavoratori ambulanti sono la mia famiglia».

«Mi odia, ha problemi psicologici gravi, comprensibili anche», gli ha risposto la Meli dallo studio, prima di dargli del «buffone». «Lei è una buffona, incapace e asservita a Renzi», ha replicato Brunetta.

«Insulti assolutamente gratuiti e assurdi, senza, tra l'altro, che la conduttrice in studio intervenisse per prendere le distanze da quanto detto dalla Meli e per tutelare il sottoscritto, che magari in collegamento era svantaggiato in un duello verbale come quello che si è venuto a creare - sostiene il deputato in una nota -. Ho dato mandato al mio avvocato di perseguire penalmente Maria Teresa Meli in quanto ha diffamato la mia persona e la mia onorabilità in televisione e senza alcun motivo. Chiedo inoltre al presidente dell'ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino, di intervenire e valutare se il comportamento della Meli sia o meno passibile delle sanzioni previste dall'ordine al quale appartiene».

Ultimo aggiornamento: 22:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA