Lorella Cuccarini e Alberto Matano, il congedo a La Vita in Diretta: l'ultima puntata finisce così

Venerdì 26 Giugno 2020 di Silvia Natella
Lorella Cuccarini e Alberto Matano, il congedo a La Vita in Diretta: l'ultima puntata finisce così
La lettera di Lorella Cuccarini ha segnato la puntata finale della stagione de "La Vita in Diretta". Nessuna replica da Alberto Matano per il momento, ma nelle ultime ore è arrivato un comunicato dello staff che ha provato a difenderlo dalle accuse di maschilismo. Negli ultimi minuti della trasmissione la tensione latente ha lasciato spazio al congedo e alla soddisfazione per i risultati raggiunti durante un momento difficile come quello del lockdown da coronavirus.

«Grazie di cuore e grazie anche a te Lorella, speriamo di aver fatto bene del servizio pubblico», sono state le ultime parole del giornalista prima di presentare i conduttori de "La Vita in Diretta Estate", Andrea Delogu e Marcello Masi. La puntata è finita con il classico passaggio del testimone e l'inquadratura di uno staff in gran parte al femminile. Tutti distanziati, come richiedono le misure anti-coronavirus, e saluti con i gomiti. Durante gli ultimi attimi di messa in onda i protagonisti dell'ultima stagione, la Cuccarini e Matano, erano lontani e impegnati in altre conversazioni. 

«Questo viaggio di vita in diretta continua. Buona estate a tutti voi», il congedo della Cuccarini. La "più amata dagli italiani'" non è stata confermata per l'anno prossimo e si è sfogata in una lunga lettera. «C’è una ‘prima volta’ alla quale non ero preparata: il confronto con l’ego sfrenato e - sì, diciamolo pure - con l’insospettabile maschilismo di un collega di lavoro. Esercitato più o meno sottilmente, ma con determinazione. Costantemente. Talvolta alternato ad incredibili (e mai credute) dichiarazioni pubbliche di stima nei miei riguardi», si legge nella lettera senza che compaia mai il nome del co-conduttore. Ultimo aggiornamento: 20:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA