Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Marco Masini, da Serena Bortone scoppia il botta e risposta su “Vaffa”: ecco a chi era destinato il testo della canzone

Giovedì 5 Maggio 2022
Marco Masini, da Serena Bortone scoppia il botta e risposta su "Vaffa": ecco a chi era destinato il testo della canzone

Come tutti gli ospiti di Serena Bortone anche Marco Masini ci è andato giù diretto. Il cantante fiorentino ospite di Oggi è un altro giorno ha parlato della sua carriera fatta di tanti up&down. Tra i brani più celebri dell'artista tutti ricorderanno sicuramente "Vaffaxxxxo". La padrona di casa ne ha voluto sapere di piu' sul quella canzone. 

«Con chi ce l’avevi? E ti sei riscattato da quella rabbia? Ti sei vendicato?». Masini prende le distanze con eleganza dalla domanda: «No, non mi sono mai vendicato in vita mia e non serve vendicarsi. Diciamo che tutti ce l’abbiamo con chi fa abuso di potere, con chi si stente padrone e distorce il meccanismo. Negli anni Novanta questo era il messaggio che cercavamo di dare».

Video

La canzone negli anni '90 era diventata un vero e proprio simbolo contro i soprusi del potere, e la Bortone insiste: «Ma tu personalmente con chi ce l’avevi?» Il cantante rimane fermo nella sua decisione di non voler aggiungere niente altro. «Non credo che esistano episodi personali: le storie che diventano canzoni sono storie di tutti». Serena incalza: «Sembra che (“Vaffaxxxlo”) rappresentasse un qualcosa di personale e potente. Tu forse avevi una voglia in più di urlarlo». Marco continua a dribblare le domande «No. ma avevo la possibilità di farlo, è diverso. Ci sono molte storie che sarebbero da denunciare, ma non vengono denunciate».

La fortuna di Marco Masini, così come quella di tutti i cantanti, è di riuscire a dare voce a temi scomodi che per molte persone sarebbero difficili da decodificare in un linguaggio comprensibile per tutti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA