Memo Remigi, la rabbia di Jessica Morlacchi: «Aspettavo delle scuse, non che si inventasse menzogne»

Memo Remigi, la rabbia di Jessica Morlacchi: «Aspettavo delle scuse, non che si inventasse menzogne»
Memo Remigi, la rabbia di Jessica Morlacchi: «Aspettavo delle scuse, non che si inventasse menzogne»
Venerdì 28 Ottobre 2022, 12:44 - Ultimo agg. 29 Ottobre, 12:24
3 Minuti di Lettura

Jessica Morlacchi non ci sta. E risponde a tono alle giustificazioni di Memo Remigi che ha di averla molestata in diretta tv, dicendo che stava solo "sistemando il microfono". «Sono molto dispiaciuta e mi aspettavo almeno delle scuse immediate. Non che si inventasse delle menzogne», ha detto piccata la cantante.

 

La molestia in diretta

La mano di lui che scivola sul fondoschiena di lei e la reazione piccata di jessika che le tira uno schiaffo. Il video della diretta tv di "Oggi è un altro giorno" su Rai 1 è diventato virale sui social e mostra un gesto inequivocabile.

Tanto che anche la Rai ha preso le distanze da quanto accaduto concludendo il contratto del cantante con la trasmissione. E Serena Bortone si è scusata pubblicamente per l'accaduto: «Remigi si è reso responsabile di un comportamento che non può essere tollerato in questo programma, in questa azienda e per quanto mi riguarda in nessun luogo», ha detto la padrona di casa, spiegando anche perché solo ieri la rete ha deciso di prendere pubblicamente le distanze dal fattaccio. «Per rispetto della persona coinvolta, avevamo mantenuto il riserbo ma ora che l'episodio è diventato pubblico sento di avere un dovere di sincerità con voi, di esprimere anche pubblicamente la mia sincerità a Jessica. Solidarietà mia, della direttrice, dell'azienda. E il mio profondo dispiacere». 

Memo Remigi si difende dopo le molestie a Jessica Morlacchi. Lui: «Gesto goliardico». Cacciato dalla Rai

Le smentite di Remigi e la rabbia di Jessica 

Di fronte a questa situazione però Memo Remigi si è giustificato dicendo che si trattava solo di un gesto goliardico. In un'intervista a Fanpage smentisce tutto: «C’è un’atmosfera goliardica tra noi, ci si fa degli scherzi. È stato un gesto involontario. Io cercavo di sistemare il microfono che era caduto dalla cintura. Gli ho messo la mano dietro perché stava cadendo questo microfono e scherzando gli ho dato la pacchetta sul sedere. Non avevo nessuna intenzione di essere un uomo libidinoso, non sono mai stato questo tipo di persona». Una frase che ha fatto infuriare Jessica Morlacchi: «Sono molto dispiaciuta e mi aspettavo almeno delle scuse immediate. Non che si inventasse delle menzogne».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA