Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Mika, ospite a Domenica in: «All'Eurovision appeso a 8 metri di altezza senza gancio ho pensato di poter morire»

Domenica 22 Maggio 2022
Mika, ospite a Domenica in: «All'Eurovision appeso a 8 metri di altezza ho pensato di poter morire»

Reduce dell'esperienza dell'Eurovision Song Contest di Torino, Mika ripercorre a Domenica In l'avventura vissuta al finco di Laura Pausini e Alessandro Cattelan. Tra i momenti più divertenti l'esibizione a 8 metri di altezza, vissuta dal cantante con il terrore di poter cadere davanti al pubblico europeo: «Sul pianoforte senza gancio ho pensato "Se cado adesso sarà una brutta fine'", confessa a Mara Venier.

Mika: «Rivedendomi vedo un'altra persona»

«L'adrenalina ti fa fare cose assurde, rivedendomi vedo un'altra persona. Grazie a dio c'è un'astrazione perchè se fossi quella persona tutti i giorni, sarei insopportabile», così il cantante commenta la sua performance rivedendosi sullo schermo di Domenica In. «Mi sono butatto senza gancio da 8 metri di altezza. Ho pensato "se cado adesso sarà una brutta fine"». «Solo facendo le prove ho capito la stupidaggine che ho fatto». «Io ero a casa è soffrivo per te», dice Mara Venier.

 

Il lutto della mamma

Il cantante ricorda poi la mamma scomparsa: «Ho sempre lavorato, abbiamo lavorato insieme fino agli ultimi mesi della sua vita. Poi lei è andata via, ma lei c'è. C'è un vento sotto le mie ali che so che è lei, voglio continuare a sognare».

Laura Pausini e la dieta con cui ha perso 16 kg: ecco come la cantante ha ritrovato la silhouette

Il ringraziamento al designer Pierpaolo Piccioli

A vestire Mika durante l'Eurovision uno stilista Italiano: «Devo ringraziare Pierpaolo Piccioli di Valentino, uno dei designer più importanti del mondo. Conosco tanti designer, lui è uno dei pochi che ha mantenuto le sue origini. Vive a Nettuno, quando vai a cena da lui c'è tutta la famiglia e tutti i suoi amici di infanzia. Lui è un genio poetico».

Ricchi e Poveri a Domenica In, Angela Brambati: «Facevo la benzinaia, poi il successo grazie a Franco Califano»

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 10:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA