Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Jerry verDorn morto, era star di Sentieri: aveva 72 anni

Giovedì 5 Maggio 2022
Morto Jerry verDorn, star di Sentieri: aveva 72 anni

Addio a Jerry verDorn, star della soap opera Sentieri. L'attore, noto per aver interpretato l'avvocato Ross Marler, era malato da tempo ed è morto a 72 anni.

 

Leggi anche > Lino Banfi, non solo nonno: «Sogno un ruolo da cattivo, andrò avanti finché avrò le forze»

 

Jerry verDorn, malato di tumore, è morto domenica scorsa nella sua casa di Sparta (New Jersey), anche se l'annuncio della famiglia è arrivato poche ore fa. La sua consacrazione internazionale arrivò proprio nel ruolo di Ross Marler in Sentieri: l'attore nel 1979 stava recitando a Broadway quando fu notato dai responsabili del casting della soap opera. Entrò quindi a far parte del cast nel marzo di quell'anno e rimase in quel ruolo per  26 anni, fino al 2005 guadagnandosi i Daytime Emmy Award nel 1995 e 1996 come miglior attore non protagonista e altre cinque nomination. Nell'ottobre del 2005 era entrato a far parte del cast della soap 'Una vita da vivere' della rete Abc vestendo i panni del patriarca Clint Buchanan che fino ad allora era stato il ruolo di Clint Ritchie. Ha recitato fino al 2013.

Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 12:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA