Natasha Stefanenko, a Oggi è un altro giorno il dolore per il suocero morto: «Era come un secondo padre»

Natasha Stefanenko, a Oggi è un altro giorno il dolore per il suocero morto: «Era come un secondo padre»
Natasha Stefanenko, a Oggi è un altro giorno il dolore per il suocero morto: «Era come un secondo padre»
Mercoledì 7 Settembre 2022, 21:47 - Ultimo agg. 9 Settembre, 08:55
3 Minuti di Lettura

Natasha Stefanenko ha due famiglie, quella naturale russa e quella acquisita con il matrimonio con l'ex modello e imprenditore marchigiano Luca Sabbioni. Coppia fissa da oltre vent'anni e genitori di una bimba, Sasha, nata nel 2000, i due sono molto legati ai rispettivi suoceri, come ha confidato la stessa ex modella.

Natasha Stefanenko a Oggi è un altro giorno: «Mio suocero era come un secondo padre per me»

Ospite a Oggi è un altro giorno, la conduttrice ha rilasciato a Serena Bortone una generosa intervista per parlare del suo rapporto con il padre del marito, scomparso di recente. «Mi volete far piangere e cerco di non piangere perchè mio suocero, il papà di Luca, ci ha lasciati da poco. Praticamente il mio secondo padre. Si chiamava Raffaele e mi ha insegnato, in primis, l’onestà», racconta commossa la Stefanenko.

Tra i cassetti dei ricordi, accanto all'infanzia trascorsa nell’allora Unione Sovietica, il suocero Raffaele occupa davvero un posto speciale, anche perché così simile al padre Boris. «Sono molto simili. Si sono sposati nello stesso anno. Mio marito e mia sorella sono nati nello stesso anno. Hanno tanti punti in comune e i miei genitori sono molto grati alla mia famiglia italiana».

Natasha ha speso parole di stima anche nei confronti della suocera, Tania: «È una persona speciale. Di un’intelligenza unica. Ora è a casa nostra e ci sta guardando. Tania sei la nostra forza». Proprio pochi giorni fa la famiglia al completo ha festeggiato il compleanno di nonna Tania che, circondata dall'amore di figli, nuora e nipote, ha tagliato il traguardo con il sorriso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA