Naya Rivera, l'ex star di Glee arrestata per violenza domestica nei confronti del marito

Lunedì 27 Novembre 2017 di Giacomo Perra
Naya Rivera (Ap-Lapresse)

Una lite molto accesa e poi le botte: alla testa e al labbro. Infine l’arresto, annullato dal pagamento di una cauzione, per violenza domestica: è stato un fine settimana decisamente movimentato quello di Naya Rivera, trentenne ex star della popolarissima serie tv americana Glee, che, per ironia della sorte, nei giorni in cui, giustamente, si discute tanto di violenza sulle donne, è balzata agli onori delle cronache per aver malmenato il marito, il collega Ryan Dorsey.

L’episodio è capitato a Chesapeake, in Virginia, la cittadina natale dell’attore, contro cui la Rivera si sarebbe scagliata, colpendolo con forza, durante una passeggiata insieme al loro bambino al culmine di una furibonda discussione.

 

Le percosse, secondo la Cnn, sarebbero state documentate da un filmato realizzato col telefonino da Dorsey e visionato in seguito dalla Polizia, che ha provveduto al fermo dell’attrice mentre questa si trovava in casa del marito insieme ad alcuni suoi parenti.

Portata davanti al giudice, la Rivera è stata successivamente rilasciata su cauzione, una cauzione di mille dollari pagata dal suocero.

Ultimo aggiornamento: 11:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA