RaiPlay, crescita esponenziale. Fiorello all'occhiello di Viale Mazzini

Sabato 20 Giugno 2020 di Marco Castoro
Fiorello e Salini a RaiPlay
La Rai ha finalmente una piattaforma multimediale all’avanguardia. Con la gestione Salini è cresciuta visibilmente nei contatti e nella visione. Gestito sotto la direzione RaiPlay e Digital, guidato da Elena Capparelli, lanciato come Rai Click Tv nel 2005, nel 2007 il portale web è diventato Rai.tv e dal 12 settembre 2016 è noto come RaiPlay, ospitando dal 2019 anche proprie produzioni originali.

Ma la svolta è datata 30 ottobre 2019, quando il portale è stato rinnovato in occasione del debutto della prima produzione originale della piattaforma, Viva RaiPlay! di Fiorello. Nuova interfaccia per l'app e il sito con un catalogo ampliato e produzioni in esclusiva. Il 13 novembre 2019 la diretta della prima puntata di Viva RaiPlay! ha totalizzato 850.000 visualizzazioni, record per la piattaforma.  

Nel periodo novembre-maggio le ore di visione totali sono state 142 milioni, pari a una media mensile di 20 milioni. Il mese con il più alto numero di ore viste su RaiPlay è stato aprile con oltre 29,5 milioni di ore totali, anche grazie al grande sforzo compiuto dalla Rai durante il lockdown con la gente bloccata in casa.

La media di ore viste in questo periodo è stata di quasi 26 milioni e nei tre mesi la quota di mercato di RaiPlay ha sfiorato il 40%. Nel periodo novembre-maggio è stata la piattaforma più vista tra tutti i broadcaster italiani con uno share del 35%, davanti a Mediaset con il 33,8% e Sky con il 22,9%.

La classifica dei titoli più visti su RaiPlay - tra i prodotti dedicati alla piattaforma - nel periodo novembre-maggio vede in testa VivaRaiPlay!, seguito nell’ordine da Non Voglio Cambiare Pianeta, Braccialetti Rossi (che è stato pubblicato in esclusiva su RaiPlay durante il lockdown), Tanto non uscivo lo stesso (the Jackal).

La classifica dei più visti tra tutti i titoli Rai vede in testa Il paradiso delle Signore che sul podio precede il Festival di Sanremo e Il Collegio. Durante Sanremo 2020 RaiPlay ha trasmesso in esclusiva L'altro Festival, condotto da Nicola Savino. Dal 24 aprile 2020 è disponibile il docu-trip di Jovanotti Non voglio cambiare pianeta, viaggio in bicicletta tra il Cile e l'Argentina, girato nei mesi di gennaio e febbraio 2020. La piattaforma multimediale recentemente ha ospitato e trasmesso anche pellicole di prima visione che non sono andate nelle sale per la chiusura dei cinema. Tra gli altri Lontano Lontano, Abbi Fede, Bar Giuseppe, Magari. E proprio in questi giorni approdano sulla piattaforma anche i Tre Grandi Papi, con i profili di Francesco, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Ultimo aggiornamento: 15:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA