Sanremo, ecco i 24 finalisti dei giovani. Baglioni glissa su Bisio: «Ci sono altri nomi in ballo»

0
  • 3
Un vero «festival dei giovani»: così Claudio Baglioni ha definito il prossimo Sanremo dopo aver rivelato i nomi dei 24 finalisti di Sanremo Giovani. «Tra i 24 giovani che abbiamo scelto per Sanremo Giovani sono rappresentate le varie discipline musicali. È stata una grande selezione, ci abbiamo riflettuto tanto e io non ci ho dormito la notte. A quelli che non sono stati scelti, ricordo che di me dissero che non sarei stato in grado di fare nulla nella musica». 

Pippo Baudo sbarca su Instagram (grazie a Rovazzi): è boom di follower

Per quanto riguarda invece le voci che vorrebbero Claudio Bisio co-conduttore del Festival, Baglioni ha glissato: 
«Ci sono almeno 20 nomi in ballo. Ci stiamo lavorando». 

Tra loro tanti nomi già conosciuti soprattutto per la partecipazione ai talent. Come Andrea Biagioni, già concorrente di X Factor 2016, Cannella, Laura Ciriaco, concorrente dell'edizione 2018 di The Voice, Diego Conti, ex concorrente di X Factor. Ma anche Federica Abbate, stimata autrice della nuova generazione che fa il suo esordio da cantautrice, Deschema, Fedrix & Flow, Fosco 17, La Rua, ex concorrenti di Amici e di Sarà Sanremo, La Zero, Le Ore, Mahmood, ex X Factor ed ex vincitore di Area Sanremo, Marta Marasco, Mescalina, Francesca Miola, Giulia Mutti, Nyvinne, ex Sarà Sanremo, Einar Ortiz, ex concorrente di X Factor e di Amici, i Ros, già ad X Factor, Roberto Saita, Sisma, Symo e Wepro.

Quest'anno Sanremo Giovani diventa infatti un festival a sé che si svolgerà in due serate, il 20 e 21 dicembre in prima serata su Rai1 in diretta dal Teatro del Casinò. Ognuna della sue serate vedrà sfidarsi 12 concorrenti e promuoverà un vincitore. I primi classificati delle due serate accederanno direttamente in gara a Sanremo 2019 e si contenderanno la vittoria con i big. Non ci sarà infatti più la categoria Giovani nel festival di febbraio. A proposito della selezione, Baglioni ha detto: «Io stanotte non ci ho dormito. Non è stato facile scegliere. Abbiamo ascoltato 1549 brani. Qualcuno oggi ci maledirà ma la vita continua. A me una volta dissero: 'questo non farà mai niente ' e quest'anno ho festeggiato i 50 anni di carriera». 
Martedì 27 Novembre 2018, 12:32 - Ultimo aggiornamento: 27-11-2018 12:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP