Speranza Scappucci, a Oggi è un altro giorno la direttrice d'orchestra: «Un giorno ho deciso di mettermi in gioco»

Mercoledì 6 Aprile 2022
Speranza Scappucci, a "Oggi è un altro giorno" la direttrice d'orchestra: «Un giorno ho deciso di mettermi in gioco»

Speranza Scappucci ospite di Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno” su RaiUno. Speranza Scappucci, noto direttrice d’orchestra, è stata la prima donna a dirigere un’opera al Teatro alla Scala di Milano.

Speranza Scappucci ospite di Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno”

Speranza Scappucci ospite di Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno”, ha parlato del suo lavoro da direttrice d’orchestra: «La decisione – ha spiegato – è maturata col tempo e le esperienze. Nasco pianista, ho fatto per diverso tempo la pianista d’opera e un giorno mi sono chiesta perché non mettermi in gioco invece di preparare le cose per gli altri. Un lungo percorso, non premeditato, che si è sviluppato nel corse degli anni. E’ un lavoro complesso che richiede molta capacità di comunicazione. C’è una fase di preparazione, conversazione con i musicisti…».

Speranza ha frequentato anche alla prestigiosa Juilliard School di New York, scuola a cui si sipirava la celebre serie tv "Saranno Famosi": «Me lo propose un insegnante molto famoso con cui studiavo. Ci sono 500 o 600 pianisti all’anno che fanno l’adduzione, poi ne prendono fra i 12 e i 15. Ho mandato il provino, mi hanno fatto un test di 8 minuti. Alla viglia del diploma al conservatoria a Roma ho ricevuto la lettera di ammissione. A 19 anni sono andata a New York, dove sono rimasta per i successivi 13 anni».

Ultimo aggiornamento: 20:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento