Squid Game, Oh Yeong-su (l'anziano attore e giocatore «001» nella serie) accusato di molestie sessuali

Stando al Korea JoongAng Daily, la 78enne star della serie Netflix avrebbe toccato una donna in modo inappropriato nel 2017. Archiviato lo scorso aprile, il caso è stato riaperto a seguito del ricorso della presunta vittima

Squid Game, l'attore Oh Yeong-su (il giocatore 001) accusato di molestie sessuali
Squid Game, l'attore Oh Yeong-su (il giocatore 001) accusato di molestie sessuali
Venerdì 25 Novembre 2022, 18:29 - Ultimo agg. 19:30
3 Minuti di Lettura

La star di Squid Game O Yeong-su è stata incriminata con l'accusa di molestie sessuali in Corea. Secondo i media locali, l'attore che ha vinto un Golden Globe come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione nella serie di successo di Netflix, è stato incriminato ieri senza detenzione per l'accusa di aver toccato in modo inappropriato il corpo di una donna cinque anni fa. 

Squid Game: Oh Yeong-su vince un Golden Globe a 77 anni

Il caso era stato archiviato all'inizio di quest'anno ma è stato riaperto dopo il ricorso della vittima. Korea JoongAng Daily ha affermato che l'attore che ha interpretato il partecipante più anziano al gioco, nello show più visto di tutti i tempi di Netflix, si è spiegato così all'emittente JTBC: «Le ho soltanto tenuto la mano per indicarle la strada intorno al lago. Mi sono scusato, perché (la donna) ha detto che non avrebbe fatto storie, ma ciò non significa che ammetta le accuse».

La carriera di O Yeong-su

Nato nel 1944 a Kaesong, ora in Corea del Nord, l’attore si è poi spostato con la famiglia nel sud del Paese e ha iniziato a recitare nel 1967. Secondo il sito «Variety», dopo la riapertura del caso, il Ministero della cultura coreano avrebbe ritirato uno spot di Oh Yeong-su dedicato all’innovazione legislativa. Nessun commento per il momento da Netflix. O Yeong-su recita da più di 50 anni, ma il suo ruolo in Squid Game gli ha portato fama e consensi a livello mondiale. Altre interpretazioni includono il ruolo di Re Lear nell'omonima commedia e un'apparizione nella serie TV sudcoreana Chocolate.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA