Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Stefano De Martino, è bufera per frase: «Ci sono margini per l'accompagnamento»

Mercoledì 20 Aprile 2022
Stefano De Martino, è bufera per frase infelice segnalata a La Battaglia di Andrea

«Ci sono tutte le basi per fare la richiesta di accompagnamento», è questa la frase detta da Stefano De Martino all'interno di un programma Mediaset con milioni di telespettatori, notata da migliaia di spettatori che la hanno segnalata all'associazione La Battaglia di Andrea, la quale ha pubblicato subito un post sul suo gruppo ufficiale, riportando l'indignazione di chi prende davvero l'accompagnamento, e non lo ritiene una cosa divertente.

«Abbiamo stima di Stefano De Martino - dichiara Asia Maraucci, presidente de La Battaglia di Andrea - e quando ci hanno segnalato l'episodio, fino a quando non lo abbiamo guardato, stentavamo a crederci. Una frase infelice detta con una tranquillità e in un momento goliardico, che ha fatto ridere solo lui e chi nello studio... che offende tutte le persone che realmente prendono l'accompagnamento a causa di gravi disabilità, ed offende tutti i genitori di bambini disabili che soffrono perchè ai propri piccoli è riservato questo trattamento economico che di certo non vorrebbero».

«L'accompagnamento non è un bonus o un premio - prosegue - ricevere l'accompagnamento significa che non si è in grado di svolgere le azioni quotidiane in autonomia, significa che si fanno fisioterapie ogni giorno, talvolta anche due al giorno, significa vivere una vita molto diversa da come la vive il signor De Martino, una vita che non si è scelta, una vita che ti è stata imposta alla nascita o a causa di un grave incidente.

Video

«Ciò che mi meraviglia ancora di più, non è stata solo la frase di De Martino, ma il fatto che qualche altro componente del cast ha riso e che nessuno si sia infastidito per quanto detto - conclude - quindi ciò significa che, evidentemente, non solo per lui, ma anche per gli altri presenti, una frase del genere, pesante, non ha alcuna rilevanza. Noi, e tutte le persone che ce l'hanno segnalata, il minimo che ci aspettiamo, è che arrivino a tutti i disabili, le scuse da parte di Stefano De Martino».

 

Ultimo aggiornamento: 20:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento