Suburra 3, atto finale: al via l'ultima stagione su Netflix

Lunedì 26 Ottobre 2020 di Donatellla Aragozzini

Suburra 3, atto finale. Nella ultima stagione della serie Netflix, disponibile dal 30 ottobre, si assisterà alla resa dei conti: il mondo “di sopra” e quello “di sotto” dovranno venire a patti per spartirsi il più grande affare del nuovo millennio: il Giubileo. Prodotta da Cattleya - parte di ITV Studios - e Bartlebyfilm e distribuita in oltre 190 paesi nel mondo sul colosso streaming, Suburra 3 sarà composta da soli 6 episodi e promette “una conclusione sorprendente”, anche rispetto al film. Il rapporto tra Alessandro Borghi (Aureliano) e Giacomo Ferrara (Spadino) si rafforzerà ancora di più in una Roma che “non si governa con le carte e nemmeno con le pistole, ma con il potere”. E anche le protagoniste femminili avranno un ruolo determinante: Carlotta Antonelli (Angelica) e Federica Sabatini (Nadia) saranno infatti l'ago della bilancia del rapporto tra i due. La presentazione da remoto con la stampa non poteva non iniziare dall'addio alla serie e dai sentimenti che questa fine porta con sé. E tutti sono concordi nell'affermare che “è nata una famiglia” che solo per questa stagione ha impiegato attori e maestranze per quasi di 3 mesi, in oltre 60 location tra Roma centro e periferie. “Dal film a Suburra 3 sono cambiate molte cose in quattro anni, ed è bella la consapevolezza di aver fatto molta strada in pochi anni”, dice Borghi che ha anche voluto sottolineare la difficoltà del momento per l'intero settore: “Non vedevamo l'ora di lavorare, senza sapere quando usciremo al cinema. È ovvio che le sale come i teatri li voglio aperti, ma capisco la situazione di emergenza, se qualcuno ha deciso. Io faccio l'attore – ha sottolineato - e vorrei il cinema aperto ma in questo momento ci sono altre categorie in estrema difficoltà, persone che hanno bisogno delle attenzione del governo, anche la cultura e lo spettacolo sicuramente, dobbiamo lottare per tutti insieme, non solo per le nostre singole cose. Ovviamente ci auguriamo di uscire presto da questa situazione drammatica per tutti”.

 

La regia di questa terza stagione è affidata a Arnaldo Catinari, lo story editing a Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini, e le sceneggiature sono di Ezio Abbate, Fabrizio Bettelli, Andrea Nobile, Camilla Buizza e Marco Sani. Tornano anche i principali protagonisti delle prime due stagioni: Aureliano (Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara), Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro), Samurai (Francesco Acquaroli), Manfredi Anacleti (Adamo Dionisi) e Sara Monaschi (Claudia Gerini). La colonna sonora (“Suburra - Final Season”) è firmata da Piotta e uscirà su tutte le piattaforme digitali lo stesso giorno della serie, il 30 ottobre. La tracklist raccoglie dieci brani originali realizzati appositamente per la serie. Nel 2017 Piotta era già entrato in contatto con il mondo di Suburra: il suo brano “7 vizi Capitale” faceva infatti parte delle musiche della prima stagione, mentre nelle seconda la colonna sonora rap della serie era stata affidata proprio all'etichetta dell’artista romano, La Grande Onda.

Ultimo aggiornamento: 16:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA