«Televisione maschilista, ci discrimina». E 5 conduttrici se ne vanno

Sabato 2 Gennaio 2021 di Flavio Pompetti
«Televisione maschilista, ci discrimina». E 5 conduttrici se ne vanno

Merce scaduta, prodotto non più desiderabile. Cinque giornaliste di primo piano della rete televisiva New York 1 hanno lasciato l'emittente al termine di una lunga battaglia legale, iniziata con l'accusa di discriminazione sessuale da parte della dirigenza. I legali delle due parti si sono accordati per un compenso di liquidazione che metta a tacere la contesa, ma lo scandalo suscitato dal negoziato è vivo, così come è chiara l'evidenza di...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA