Tu si que vales, Teo Mammuccari contro Rudy Zerbi: «Questo lo dici a tuo fratello perché io un po' di curriculum ce l’ho»

Domenica 20 Settembre 2020
Tu si que vales, Teo Mammuccari contro Rudy Zerbi: «'Parla solo di maghi' lo dici a tuo fratello perché io un po' di curriculum ce l’ho»

Brutta lite tra Teo Mammuccari e Rudy Zerbi a Tu si que vales. I due giudici del programma di Maria De Filippi si sono confrontati in merito a una performance di un giovane artista che ha cantato “Vedrai, Vedrai” di Luigi Tenco. Rudy Zerbi ha fatto complimenti al concorrente ma Mammuccari lo ha accusato di mentire.

Teo ha ammesso che il brano portato dal ragazzo era molto toccante, pur precisando che la performance non era stata convincente per i suoi gusti. Zerbi però si è complimentato con il giovane dicendo che la canzone aveva dato un messaggio di positività, che la scelta gli era piaciuta così anche come il modo in cui l'aveva cantata.

Il commento però ha stizzito Mammuccari che ha replicato: «No, io devo imparare a stare zitto perché voglio bene a Rudy ma non amo Zerbi. Zerbi sa benissimo che non l’hai cantata bene, sa benissimo che un ragazzo della tua età non si può permettere di cantare un pezzo del genere. Io ti dico la verità. Lui ti sta dando un contentino inutile. Hai scelto una cosa molto difficile e non l’hai interpretata nel giusto modo. Mi piace quando Rudy dice la verità. Quando il pubblico lo attacca, io dico a me stesso che mi piace perché dice la verità. Ora non l’ha fatto».

Maria è rimasta in silenzio ma Zerbi ha risposto piccato: «Adesso sono serio: non mi mettere in bocca ragionamenti che non sono miei. Secondo: parla di maghi ma non parlare di musica. Quando ci sono i maghi, io sto zitto. Lui ha una storia da raccontare che è una storia di famiglia e tu non devi permetterti». Il pubblico ha applaudito Rudy ma la reazione non è piaciuta a Mammuccari che ha concluso: «Prenditi questo applauso e stai zitto. E parla solo di maghi lo dici a tuo fratello perché io un po’ di curriculum ce l’ho, devi avere rispetto tu di me».

Ultimo aggiornamento: 10:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA