X Factor 2021: si accende la sfida tra Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika

Venerdì 22 Ottobre 2021 di Ida Di Grazia
X Factor 2021: ecco ci sono i 12 cantanti che accedono a Live

X Factor 2021: ecco ci sono i 12 cantanti che accedono a Live. Manca solo una settimana poi si accenderà la gara più attesa. Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika  si sfideranno da giovedì 28 ottobre su Sky e NOW, con la conduzione del nuovo frontman Ludovico Tersigni. 

 

 

 

leggi anche > XFactor 2021, Home Visit: ecco le squadre di Emma, Mika, Hell Raton e Manuel Agnelli che andranno ai live

 

X Factor 2021 ha le sue 4 squadre e i suoi 12 concorrenti che saranno i protagonisti degli attesissimi Live. Nel corso di una puntata tesissima, i giudici Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli, Mika hanno scelto tre concorrenti ciascuno tra i loro roster che accedono agli show in diretta del programma. Le 12 proposte musicali in gara a #XF2021 quindi sono: gIANMARIA, Vale Lp e la band Le Endrigo nella squadra Emma; Versailles, Edoardo Spinsante, e la band Karakaz per la squadra di Hell Raton; Erio e le band Mutonia e Bengala Fire per Manuel Agnelli; Fellow, Nika Paris e la band Westfalia per Mika. Saranno loro al centro dei Live in arrivo tra una settimana, da giovedì 28 ottobre su Sky e NOW, con la conduzione del nuovo frontman Ludovico Tersigni.

 

Per la puntata degli Home Visit lo show di Sky prodotto da Fremantle – su Sky Uno/+1 e on demand - ha raggiunto 622mila spettatori medi con una share del 2,4%, con una permanenza che si conferma sempre molto alta, al 64%. Nei sette giorni, sulla pay il quinto appuntamento ha ottenuto 1.400.000 spettatori medi. Sui social, con 302.320 interazioni totali in rilevazione linear, X Factor risulta primo contenuto della giornata per numero di interazioni (eventi sportivi esclusivi); l’hashtag ufficiale #XF2021 è entrato ancora una volta nella classifica dei Trending Topic Worldwide; nella chart italiana, è apparso durante la messa in onda per rimanerci poi per tutta la notte. Compaiono in questa classifica anche le parole Manuelito, Mika, Erio, Fellow, Emma (fonti: trends24.in).

Ad aprire la puntata sono state le scelte di Hell Raton, consigliato da Salvatore Esposito - protagonista di Gomorra - La serie e attore di primo piano della nuova scena italiana e internazionale - che lo ha aiutato a scegliere i suoi 3 artisti da portare ai Live: i Karakaz, che si sono presentati con una vibrante cover dei Chemical Brothers “Out Of Control”; Edoardo Spinsante, nome d’arte scelto Baltimora, con una emozionante cover di Luigi Tenco “La ballata della moda”; e Versailles, ancora con i suoi capelli blu che però non sono riusciti a nascondere la sua emozione, con un suo brano originale dal titolo “Patico”.

 

È stato poi il momento di Mika che ha voluto con sé come consigliere speciale Simone Marchetti, editorial Director europeo di Vanity Fair e direttore di Vanity Fair Italia. Hanno superato l’ultimo scoglio delle selezioni: il giovanissimo torinese Fellow, con un’intensa reinterpretazione di “London” di Benjamin Clementine; la 16enne bulgara Nika Paris, che ha proposto una sorprendente cover di Serge Gainsbourg, “La chanson de Prevert”; e la band Westfalia, che ha portato un elegante brano originale dal titolo “My new mouse”.

 

Quindi, è stato il turno di Manuel Agnelli, affiancato da Marco Giallini, attore amatissimo dall’attitudine rock’n'roll. Insieme, hanno scelto la band Bengala Fire, che si è esibita in una coinvolgente cover di “See Emily Play” dei Pink Floyd che ha reso giustizia ad uno dei pezzi più visionari e psichedelici della band inglese; Erio, con una commovente e raffinata versione di “Please Please Please Let Me Get What I Want” dei The Smiths, uno dei lato B più celebri della storia del rock mondiale; e infine ancora una band, i Mutonia, che hanno conquistato tutti con una travolgente esibizione di “Psycho Killer”, brano cult dei Talking Heads.

 

Infine, ha chiuso la puntata Emma affiancata dal duo rivelazione del cinema italiano, i giovani e visionari fratelli D'Innocenzo. Per la sua squadra hanno superato il turno gIANMARIA con una scelta originale e coraggiosa, vista anche la sua giovane età, portando in scena una sua versione rabbiosa di “Mio fratello è figlio unico”, tra i brani più di personali Rino Gaetano; Vale Lp, con una graffiante reinterpretazione di un brano di Pino Daniele dal titolo “Che Dio ti benedica”; e la band Le Endrigo con “Stare soli”, un trascinante loro brano originale nel solco del rock cantautorale.

Ultimo aggiornamento: 14:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA