X Factor 2021, Vale Lp unica napoletana in gara: «La musica è terapia»

Domenica 24 Ottobre 2021 di Antonella Forni
X Factor 2021, Vale Lp unica napoletana in gara: «La musica è terapia»

Con «Porcella» ha fatto colpo, con una cover di «Che ti dio ti benedica» si è conquistata il diritto di essere in gara all'edizione 2021 di «X-Factor», nella squadra di Emma, tra Gianmaria e Le Endrigo. Parliamo di Vale Lp, alias Valentina Sanseverino, che già si era fatta notare in estate con il singolo «Amerika», che sapeva di revival electropop. Classe 99, di origini napoletane trasferitasi successivamente nel casertano, a Sparanise, Vale è musicodipendente dall'infanzia e dal 2018 ha iniziato a suonare e cantare su Soundcloud, quasi per gioco. Un gioco molto serio, che le fa incontrare prima Lil Jolie, poi la voglia di debuttare con l'ep «Fine fra me» uscito ad inizio maggio 2020 in piena pandemia, quindo la collaborazione con CoCo (e Lil Jolie) in «Non mi capirai mai», uno dei brani di un album venduto come «Floridiana».

Il primo singolo a suono nome, «Carini», prodotto da Rosario D-Ross e Sara StarTuffo la vedevano come voce originale dell'hip hop italiano, come confermato poi da «Temporale» e «America». Poi l'abbiamo vista, piccola, tenera, gli occhi grandi, la voglia di sfondare, superare le audition di «X Factor» e quindi anche i «Bootcamp» e quindi anche i «Live».

LP (nulla a che vedere con la popstar Laura Pergolizzi) ora fa sul serio: dopo «Cherì», dopo «Porcella», dopo la dichiarazione vincente dei suoi progetti («Perché voglio passare da un paesino di 8000 abitanti all'Italia intera») ha (con)vinto con il genius loci Pino Daniele. «Porcella» l'ha imposta sui sociale con il suo testo diretto, immediato, sfacciato: «Sono fuori al bar/ prendo sigaretta/ tu passi avanti a me/ io perdo la testa/ hai i capelli corti/ hai una sciarpetta/ io sembro una di quelle che vanno di fretta/ Gin lemon, ti penso/ È troppo poco/ pago io e se sei impegnato/ Io non mi innamoro/ Il mondo vuole che io sia una/ macchina da sesso/ Vado con una donna e dico/ cuore a me/ Sono senza ombrello/ Coprirsi se fa freddo/ Vieni a casa dai facciamo/ Presto/ Apri il rubinetto delle gambe tue». 

Video

Sesso senza amore, adulterino, bruciato come la sigaretta presa fuori al bar, come quel grido «che fica» che Pino Daniele in «Che dio ti benedica» abbinava a un videoclip in cui una figura androgina in completo maschile rivelava dopo un poco le splendide forme di Ornella Muti.

«La musica è un luogo in cui mi posso spogliare delle ansie e delle preoccupazioni che mi assalgono quando devo parlare», spiega Vale, «dopo un percorso di terapia è diventata la mia lingua, la mia valvola di sfogo, ora spero diventi anche il mio futuro, il mio lavoro, oltre che la mia passione. Non ho scelto la musica, mi sono venute cose che assomigliavano a delle canzoni, ma che in realtà erano i miei sfoghi, i miei pensieri». E ora eccola in gara a «X Factor», il talent show di Sky. 

Ultimo aggiornamento: 13:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA