Tina Cipollari, amarcord a Uomini e Donne: «Il mio primo ricordo di Gemma Galgani»

Venerdì 17 Gennaio 2020
Tina Cipollari (Instagram)

“Il periodo più bello che ho vissuto in tutti questi anni di Uomini e Donne risale a un tempo ormai lentano, quando Gemma si fidanzò con Ennio e andò via per alcuni mesi”, il trono over di “Uomini e donne” compie 10 anni e la storica opinionista Tina Cipollari parla dell’acerrima "nemica" Gemma Galgani, approdata in trasmissione come dama in cerca di cavaliere.

Leggi anche > Sanremo 2020, Nicola Savino risponde a Elisabetta Gregoraci

Proprio quando ha avuto una liaison con Ennio per Tina è stato il momento migliore del trono: “Quella fu l'unica volta in cui ebbe un fidanzamento vero e proprio – ha spiegato la “Magazine di uomini e donne” -  Ecco, per un bel periodo non l'abbiamo più vista all'interno della trasmissione: lei era felicemente fidanzata e io finalmente libera”.

Il primo ricordo che ha di Gemma è abbastanza particolare: “Appena la vidi pensai che si trattasse di una donna dimessa, sola, provata dalla vita e per di più con una dentatura poco desiderabile. La prima impressione che mi ha fatto era che avesse bisogno di aiuto e, infatti, per il primo periodo mi sono sentita di sostenerla, perché in lei vedevo mia nonna. Sa, queste anziane signore che indossano calze contenitive, scarpe basse, maglioni fatti a mano e con i capelli a caschetto. Insomma, mi fece tenerezza. Vai a pensare che sarebbe uscito fuori un diavolo!”.

Ultimo aggiornamento: 17:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA