X Factor 13, la rivoluzione è nei giudici. Cattelan su Sfera Ebbasta: «Conoscerlo eliminerà i pregiudizi di tanti nei suoi confronti»

ARTICOLI CORRELATI
di Luca Uccello

0
  • 1
Cambia molto, non tutto. Cambiano i giudici nell'edizione 2019 di X Factor, la numero 13 in onda da giovedì 12 settembre. Una giuria quasi completamente rivoluzionata: confermata solo Mara Maionchi che festeggia i 60 anni di carriera (“Mi piace molto questo anniversario anche se mi sarebbe piaciuto fosse stato per il mio compleanno…”) poi tre nuovi ingressi: la cantautrice Malika Ayane, il frontman dei Subsonica Samuel, la rapstar Sfera Ebbasta.



Per il nono anno consecutivo Alessandro Cattelan sarà alla guida del programma con un ruolo da creative Producer dello Show: «State tranquilli mi hanno contenuto, X Factor rimane fighissimo…». La novità più attesa è però Sfera Ebbasta: «La cosa più difficile? Non dire cazzate quando dai un giudizio. Devi trovare il punto chiave dell’esibizione senza perderti. Fin qui mi sono stupito di me stesso, non pensavo di sapere così tante cose». Una sorpresa anche per Mara: «E’ un bravo ragazzo, bisogno conoscerlo. Gli voglio già bene…».
Tra i giudici più severi Malika e soprattutto Samuel: «Per me è stato difficile dire dei no, ma sono stati necessari»


Foto: Luca Uccello
Martedì 10 Settembre 2019, 14:11 - Ultimo aggiornamento: 11 Settembre, 22:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP