2019 da incorniciare
per la Rari Nantes Salerno

Domenica 8 Dicembre 2019 di Diego Scarpitti
Mislav Tomasic
Sesto posto in classifica e 14 punti in cassaforte. Non male davvero il ruolino di marcia della neopromossa Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Capitan Andrea Scotti Galletta e compagni chiudono nel migliore dei modi il 2019. Alla Simone Vitale, vero fortino giallorosso, il club presieduto da Enrico Gallozzi supera 8-5 la Pallanuoto Trieste (parziali di 1-2, 2-1, 3-0, 2-2). Si esalta il centroboa di Zagabria, Mislav Tomasic. Poker in Sicilia contro l’Ortigia, cinquina rifilata dall'ex Florentia agli alabardati. E i ragazzi allenati da Matteo Citro ringraziano il folto pubblico sempre presente sugli spalti.

«E’ stata una vittoria molto importante. Trieste è una squadra completa ma noi siamo riusciti di nuovo a dimostrare di essere in grado di giocare ad alti livelli. La nostra difesa è stata ottima con un Simone Santini fondamentale, insieme ai nostri fantastici tifosi», spiega soddisfatto il classe’82 (nella foto di Marina Carascon, Napoleggiamo).

Apporto prezioso del numero 1 in calottina rossa. Nel primo tempo Santini para un rigore a Ray Petronio, nel quarto periodo si ripete con il serbo Drasko Gogov. 2019 da incorniciare per la società fondata nel 1922 con sede in via Camillo Sorgente, 98. Promozione centrata e invidiabile posizione in griglia.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA