America's Cup: Luna Rossa è pronta
alla settima sfida e il ritorno di Alinghi

Venerdì 3 Dicembre 2021 di Francesca Lodigiani
Luna Rossa

La 37° America’s Cup è in marcia. Non si sa dove si farà. Né la data precisa del 2024 in cui si disputerà. Si sa però che ci sarà Luna Rossa, che tramite il Circolo Vela Sicilia del Presidente Agostino Randazzo ha lanciato la sfida al Royal New Zealand Yacht Squadron  mercoledì 1° dicembre, il primo giorno utile per farlo. 

E si sa  anche che insieme a Luna Rossa, anche se non c’è conferma ufficiale, tramite la Société Nautique de Genève, è arrivata  la sfida di Alinghi.  Rientra quindi dopo 11 anni Ernesto Bertarelli, uomo determinato  che ama vincere e certo non  si muove solo per partecipare . Basta pensare alla macchina da guerra  che mise in piedi per l’edizione del 2003, quando con un gruppo di fuoriusciti di Team New Zealand conquistò  la Vecchia Brocca al primo tentativo. Oltre agli svizzeri – Mr Alinghi è però nato a Roma -  è naturalmente  della partita Ineos Team UK di Sir Ben Ainslie che corre per il guidone  dell’antico  Royal Yacht Squardon di Cowes, e ha nella 37° Coppa  il ruolo di Challenger of Record, cioè di capofila degli sfidanti. E' cioé colui che dalla vittoria dei kiwis lo scorso marzo a Auckland, lavora insieme al Defender alle regole del gioco della prossima edizione. Un ruolo che per due volte, compresa l’ultima, è stato di Luna Rossa.

In  questa edizione, oltre a  tante  incognite e a una serie di novità, ci sono già alcune certezze. La prima è che si correrà con gli AC 75 volanti  che abbiamo visto a Auckland, che  verranno portati però da un equipaggio di soli 8 uomini anziché 11 .  Uomini che in parte saranno dedicati a produrre energia, con mani e bicipiti, oppure con le gambe. Nel senso che la regola a questo giro consente di nuovo i ciclisti, con una conseguente riduzione del numero di velisti puri  a bordo i cui ruoli saranno principalmente  di  timoniere – o timonieri se  confermato il modello  Luna –  e di addetti al controllo del volo e  delle vele.

Quanto all’equipaggio, per evitare delle fughe di cervelli velici, specie per quel che riguarda i kiwis,  sono state scritte regole restrittive legate alla nazionalità o alla appartenenza a un teamgià  nella 36° edizione.  Gli esperti giuridici sono però già al lavoro per trovare possibili buchi e interpretazioni creative.  Per Luna Rossa al momento una certezza riguarda Max Sirena anima operativa e cuore della Luna,   confermato e più concentrato che mai in quella che è una missione di vita: portare la Coppa all’Italia, dopo averla vinta per gli USA con Oracle e per la Nuova Zelanda con Emirates Team New Zealand. Quanto a Checco Bruni e a Jimmy Spithill, non ci sono ancora contratti. Tendenziali strette di mano però sì.  Non è un mistero  poi che Ruggero Tita, forte anche dell’oro olimpico in Nacra 17 ai Giochi di Tokyo, graviti  nel giro della  Luna, alla quale aveva rinunciato a suo tempo per inseguire il gioco olimpico.  

Video

Ci sono una serie di date importanti che scandiscono  l’iter della 37° Coppa America, salvo incidenti giudiziari di percorso che in questo Grande Gioco non sono mai da escludere.

 17 novembre 2021, data di pubblicazione del Protocollo con le  nuove regole. Tra esse l’obbligatorietà di acquistare dagli organizzatori un AC 40 – le consegne seguono l’ordine di sfida – per correre i due eventi preliminari della Coppa e gli eventi, obbligatori, riservati ad equipaggi femminili e giovanili under 25. Team a caccia di quote rosa e giovani di talento quindi. 

1 dicembre  2022 – 31 luglio 2022 :  date entro le quali si possono presentare sfide senza pagamento di penali ( la tassa di iscrizione è di $1.000.000,00 da versare al momento dell’accettazione della sfida + $ 1.250.000,00 da versare entro il 1° settembre 2022, importi ai quali vanno aggiunti altri pagamenti  per servizi comuni e una garanzia).  

31 marzo 2022: data entro la quale viene comunicata la location della prossima Coppa. Emirati? Jeddah? Molti scommettono su Valencia. A Auckland sul fatto che la Coppa e il Team migrino altrove c’è maretta, specie al Club, ma il Governo, pare,  non vuole e non può soddisfare le richieste  economiche di Grant Dalton per il suo Team. 

31 maggio 2023 :  data entro la quale possono esser presentate sfide in ritardo, con pagamento di penale.

17 settembre 2022:  la data in cui i team potranno navigare nuovamente,  per periodi limitati, sui propri AC 75. Il grosso di sperimentazione e allenamento avverrà infatti sui più piccoli AC 40, quando saranno consegnati. Perciò  per il reclutamento del Sailing Team c’è ancora un po’ di tempo. 

È il settore in cui l’attività ferve maggiormente e nel quale è effervescente il mercato. Martin Fisher, del team progettuale della Luna è passato a Ineos Team UK. Sivio Arrivabene da American Magic, passa - é un ritorno a casa- da Alinghi, Arrivi sono previsti, sembra dalla Francia, nella squadra di Luna Rossa,  e a Cagliari la base riprende ad essere viva. Ricerca e sviluppo sono in pieno svolgimento e ciascun team ha il supporto dei propri main sponsor. Mercedes continua con Ineos Team UK, Red Bull F1 seguirebbe Alinghi. Pirelli sembra esser sulla strada della riconferma del supporto alla Luna. Da notare che i Team non potranno costruire più di uno scafo nuovo. I nuovi Team, come Alinghi,  potranno però acquistare un AC 75 usato   e navigarci per 20 giorni a partire dal 17 giugno 2022. 

Si chiama “La Sfida Indimenticabile” , lo ha appena pubblicato Rizzoli ed è una compilation di foto splendide frutto del talento di Carlo Borlenghi da Bellano sul Lago di Como, il top della fotografia nautica mondiale  che segue l’altura dagli anni 70 – splendida l’immagine del Brava di Pasquale Landolfi disegnato da Andrea Vallicelli, sdraiato sull’acqua in una spaventosa strapuggia che lo ha consacrato – ed ha immortalato da allora tutte le edizioni di  Coppa America. A presentare il libro mercoledì 1° dicembre a Milano al Museo della Scienza e della Tecnica, sorvegliati dall’imponente Luna Rossa catamarano AC  72 color argento  di San Francisco 2013 appeso al soffitto, Giovanni Bruno di fronte a una platea di addetti ai lavori, di appassionati, protagonisti della Luna, come Marco Tronchetti Provera, e di vecchi amici. Assente di persona, ma a seguire in streaming, Patrizio Bertelli, l’uomo dalla passione incontenibile che unico nella storia è arrivato a lanciare 7 sfide in America’s Cup.      

© RIPRODUZIONE RISERVATA