Acerenza e Sanzullo sul podio agli Assoluti
Alfieri di un SuperPaltrineri nella 10 km

Martedì 18 Agosto 2020 di Gianluca Agata
Il podio della 10 km di fondo

Domenico Acerenza terzo, Mario Sanzullo quinto ma entrambi sul podio perché preceduti da due atleti stranieri ai campionati italiani aperti anche ad altri atleti.. Nella 10 km degli assoluti ai campionati italiani di Piombino brillano i due portacolori delle Fiamme oro tesserati Canottieri Napoli.  Proscenio per SuperGregorio Paltrinieri che domina da fuoriclasse la 10 chilometri maschile. il campione olimpico, bimondiale e trieuropeo dei 1500 stile libero in lunga e oro iridato negli 800 a Gwangju 2019 - tesserato per Fiamme Oro e Coopernuoto, seguito da Fabrizio Antonelli - tocca da padrone in 1h52'09''7, seguito dal francese Marc-Antoine Olivier in 1h52'23''9 e dal compagno d'allenamento Domenico Acerenza terzo in 1h52'29''4. Podio dei campionati italiani completato da Mario Sanzullo - tesserato per Fiamme Oro e CC Napoli, preparato dal tecnico federale Emanuele Sacchi e, così come Paltrinieri, già certo della qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2021 - quinto in 1h53'03''2 preceduto allo sprint anche dal britannico Hector Pardoe.  Partenza subito a grandi ritmi con Paltrinieri, Acerenza e Sanzullo davanti a tutti già alla boa degli 800 metri. Successivamente i primi due insieme ai transalpini Damien Joly e Marc Antoine Olivier - vice campione del mondo a Gwangju 2019, bronzo olimpico a Rio 2016 e iridiato a Budapest 2017 - accelerano ulteriormente, allungano il gruppo che ai 7 chilometri è ridotto a non più di venti unità. Poi a mille metri dall'arrivo Paltrinieri aumenta l'intensità della nuotata e fa il vuoto , con Olivier e Acerenza ultimi a mollare: è lo strappo decisivo quello che regala al campionissimo di Carpi il primo titolo italiano della sua carriera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA