Agnano, il gran premio Varenne a un nipote del supercampione

Il miglior giovane trottatore di due anni è Energy King Gar

Agnano, il gran premio Varenne a un nipote del supercampione
Agnano, il gran premio Varenne a un nipote del supercampione
Giovedì 8 Dicembre 2022, 17:57 - Ultimo agg. 9 Dicembre, 19:14
2 Minuti di Lettura

Il miglior giovane trottatore di due anni è Energy King Gar. Il titolo se l'è guadagnato vincendo per distacco ieri ad Agnano il gran premio intitolato a Varenne, il supercampione (nel 2023 compirà 28 anni) che oltre ad essere stato dominatore in pista sta lasciando un'impronta indelebile nell'allevamento italiano.

Ricordiamo che Vernissage Grif, vincitore dell'ultimo Lotteria, è un figlio di Varenne; Energy invece è un nipote del supercampione in quanto è nato da una sua figlia, Venus Gar. Energy King Gar è un prodotto tutto fatto in casa dell'Allevamento Garigliano dei fratelli Pier Luigi, Marco e Luca (gestori anche di Agnano), è allenato da Pier Luigi D'Angelo e porta i colori della sua figliola, Margherita. Dunque è stata grande festa ad Agnano con tutta la famiglia D'Angelo schierata in premiazione (foto). Nell'occasione è stato guidato alla perfezione da Antonio Simeoli che ormai è un top driver. La femmina di due anni più forte è invece East Asia che, guidata da Andrea Farolfi (premiato dalla neodeputata Marta Schifone), ha vinto pure facilmente il premio Ilaria Jet per sole femnine di due anni.

East Asia ha trottato i 2060 metri a media di 1'13”6 al Km, quattro decimi meno di Energy King Gar (1'14” al Km). Il premio Royal Mares, per femmine anziane, ha evidenziato la classe di Zeudi Amg (1'11”3 sul miglio). Pilotata da Massimo Castaldo ha preceduto di un soffio Blackflash Bar. Nella finale del trofeo delle Regioni per i gentlemen ha prevalso Theodor Grif, allenato da Giuseppe Ruocco, e guidato da Mauro Biasuzzi. Sabato altro appuntamento-clou ad Agnano. Stavolta al galoppo con il classico Gran premio Unire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA