Aktis Acquachiara-Rari Nantes Florentia
3-9: complicato arginare la capolista

Domenica 5 Dicembre 2021 di Diego Scarpitti
Acquachiara-Florentia

In testa al girone Sud il quartetto composto da Canottieri Napoli, Copral Muri Antichi, Roma Vis Nova e Rari Nantes Florentia, che ha battuto 3-9 l’Aktis Acquachiara a Santa Maria Capua Vetere (parziali di 1-3, 1-2, 1-2, 0-2). Colpisce due volte l’ex di turno Matteo Astarita, non fa sconti il mancino classe 1985, così come Alessandro Carnesecchi, dopo aver sbagliato il rigore nel primo quarto. I gigliati si aggiudicano i quattro parziali e conquistano l’intera posta in palio.  

«I ragazzi sono giovani e la palla oggi pesava il doppio. Faremo tesoro degli errori commessi, c’è da lavorare ma lo sapevamo», ammette il tecnico biancazzurro Walter Fasano al termine della quarta giornata. «Siamo partiti male nel primo tempo, abbiamo fatto cose discrete nella seconda frazione, prendendo però il gol del 2-5 nell’ultima azione, rete che dovevamo evitare», prosegue l’allenatore acquachiarino, analizzando in dettaglio l’incontro.

«La Florentia ha giocato bene in difesa, mentre noi abbiamo sbagliato troppo in attacco, agevolando la loro fuga. Forse la forbice ci penalizza più del dovuto, si poteva perdere ma non così. Complimenti alla Florentia, a noi è mancata la finalizzazione», conclude Fasano.

Per il club toscano (nella foto di Gian Cavassa) i numeri parlano chiaro: quattro vittorie consecutive, 41 gol realizzati e appena 25 subiti, che fanno dei fiorentini la seconda difesa del campionato.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA