Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Campolongo Salerno-Quinto 9-10:
sarà decisiva gara 2 ad Albaro

Sabato 21 Maggio 2022 di Diego Scarpitti
Rari Nantes Salerno

Eterno duello. Passa di misura alla Simone Vitale l’Iren Genova Quinto, che si aggiudica gara 1 della finale playoff per il settimo posto. I biancorossi escono dall’acqua con un 9-10 in tasca (parziali di 1-4, 3-2, 2-2, 3-2), intenzionati a chiudere la pratica già mercoledì 25 maggio alle piscine di Albaro. Non è dello stesso avviso la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, che proverà ad allungare la serie fino a sabato prossimo.

Gara subito in salita per capitan Michele Luongo e compagni. Rimediano un break di tre reti i padroni di casa nella prima frazione di gioco: Federico Panerai, Matteo Gitto e Roberto Ravina prendono le distanze. Segna soltanto Umberto Esposito per i giallorossi. Mario Guidi chiude la frazione.

Il croato Maroje Gluhaic apre il secondo periodo (2-4). Daniel Gallozzi e ancora Esposito portano i ragazzi di Matteo Citro all’intervallo lungo sul 4-6. Per gli ospiti si registra la beduina di Guidi e la marcatura di Gitto (doppietta per entrambi).

Si attesta sul -1 la Rari Nantes Salerno con il bomber Luongo (5-6). Il terzo quarto vede un sostanziale pareggio fra le contendenti. Il bis di Niccolò Figari in superiorità numerica risponde a quello del leader classe 1986, nato proprio a Genova (6-8).

Tengono le distanze i liguri negli ultimi 8 minuti, anche se il club presieduto da Enrico Gallozzi prova a ricucire lo strappo. Il botta e risposta tra Panerai e Mislav Tomasic precede quello Ravina-Gluhaic (8-10). Ad 1’01” dalla sirena Marko Elez fissa il definitivo 9-10 in superiorità numerica. Si sveglia tardi la Rari Nantes Salerno, ma i giochi sono ancora aperti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA