Campolongo Salerno fa festa:
ecco i primi tre punti storici in A1

Domenica 20 Ottobre 2019 di Diego Scarpitti
Salerno
Delle tre campane in A1 è la sola ad aver vinto nelle prime due giornate di campionato. La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno si aggiudica lo scontro salvezza con la Lazio 14-11 (parziali di 3-5, 4-2, 2-5, 2-2). Sbancano il Foro Italico il capitano Andrea Scotti Galletta e compagni. «Grande vittoria e primi tre punti stagionali. Dopo la sconfitta con il Brescia ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo lavorato molto. Valgono doppio i punti conquistati contro una diretta concorrente», ammette soddisfatto il leader in calottina numero 5.

«I nostri stranieri, Marko Elez e Mislav Tomasic, hanno fatto la differenza. Desidero complimentarmi con Cristian Gandini e Nicola Cuccovillo, due giovani che hanno ancora ampi margini di miglioramento, fondamentali per il successo: hanno colpito nel momento giusto. Bisogna ancora registrare la difesa, ma la strada imboccata per la salvezza è appena intrapresa».

Segna quattro reti il centrovasca di Spalato, doppiette firmate dal centroboa di Zagabria, dall’attaccante di Imperia, e da Michele Luongo. Il mancino barese mette a referto una tripletta. «Era importante rompere il ghiaccio e dimostrare che la nostra categoria è la serie A1. Avanti così, perché si può solo migliorare», spiega entusiasta Cuccovillo. «Siamo stati efficaci con l’uomo in più (6/8 ), sfruttate al meglio le superiorità. Testa ora all’impegno proibitivo di mercoledì prossimo con il Recco campione d'Italia».  

La Lazio di Claudio Sebastianutti lotta, rimonta per due volte il doppio svantaggio, ma non ha la forza necessaria per sorpassare i giallorossi sulla linea del traguardo. «Abbiamo giocato bene, controllando per lunghi tratti la partita e se avessimo evitato qualche disattenzione difensiva, probabilmente avremmo allungato prima. Sono felice per i ragazzi e la società per questa prima storica vittoria in A1», dichiara raggiante il tecnico Matteo Citro. «Cronaca di una impresa. Espugnato il Foro Italico e primi tre punti in classifica! Avanti così», esterna su Facebook la sua gioia il presidente Enrico Gallozzi.
 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA