Canottieri Napoli-Civitavecchia,
la carica di Cappuccio per la salvezza

Venerdì 11 Giugno 2021 di Diego Scarpitti
Gianluca Cappuccio

Tutto in 32 minuti. Forse potrebbero non bastare. Attese, sogni e speranze clorate condensate in gara 3. E Fuorigrotta diventa teatro dello scontro per non retrocedere tra Canottieri Napoli e Civitavecchia. Gara 1 aggiudicata dai giallorossi (9-4), gara 2 accaparrata dai laziali (8-4). Semifinale playout ultimo atto. «Si annuncia una vera battaglia alla Scandone, dove ogni episodio può fare la differenza», spiega alla vigilia il portiere Gianluca Cappuccio.

Tra le mura amiche ma senza pubblico. «Noi siamo pronti e desiderosi di conseguire l’obiettivo salvezza, che in un anno particolare come questo non è affatto semplice», ammette il classe 1992. Serviranno lucidità e freddezza, testa e cuore, pensiero e azione. Capitan Biagio Borrelli e compagni intendono archiviare la pratica, consapevoli delle difficoltà del momento. «Ormai sia noi che il Civitavecchia conosciamo benissimo tutti i punti forti e deboli dell’altra, quindi sarà importantissimo non commettere errori e sfruttare tutte le occasioni possibili per fare risultato», osserva Cappuccio.

Ospiti ostici e non certo turisti domani (ore 15). «Il Civitavecchia è una squadra molto simile al nostro gruppo, perché ha un organico misto tra giocatori esperti e ragazzi, che per la prima volta disputano incontri così delicati e carichi di significato», avverte l’ex pallanuotista rossoverde, che invita i suoi a non abbassare la guardia. «Il loro pressing può crearci fastidio: se non attaccato bene, potrebbe arrecarci seri problemi. Questo aspetto è stato decisivo in gara 2, non consentendoci di giocare in maniera ordinata e precisa come al solito», conclude Gianluca. Pronto a blindare la porta e a mettere le mani sulla salvezza il combattente Cappuccio, che non si risparmia mai. Occorrerà lo spirito battagliero del Molosiglio, per tagliare l’ambito traguardo in un anno di transizione.

Ultimo aggiornamento: 20:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA