Canottieri Napoli-Muri Antichi,
si chiude la regular season al Molosiglio

Venerdì 27 Maggio 2022 di Diego Scarpitti
Gianluca Cappuccio

Novità dell’ultima giornata. Canottieri Napoli-Muri Antichi (ore 12) si disputa al Molosiglio. Capitan Biagio Borrelli e compagni salutano la regular season nella suggestiva piscina all’aperto, incastonata tra Palazzo Reale e il Golfo con vista Capri e il Vesuvio. Colpo d’occhio notevole. Attenzione a non lasciarsi distrarre dalla Grande Bellezza.

Scandone impegnata per la quinta edizione del Grand Prix Trofeo Vecchio Amaro del Capo. «Sarà una partita sicuramente dura, perché i nostri avversari punteranno ad accedere ai playoff. Dispongono di un solo risultato: vincere», spiega il portiere Gianluca Cappuccio. «Diversa la nostra situazione in classifica. Secondo posto blindato (53) alle spalle della Roma Vis Nova (56), però vogliamo fare bene anche in vista dei playoff della prossima settimana», tiene a precisare il neodottore, laureatosi alla magistrale presso l’Università Telematica Pegaso, in Management dello sport e delle attività motorie, con una tesi dal titolo «Il marketing dello sport nel mondo della pallanuoto».

 

Aria di casa. «Disputeremo domani la prima partita ufficiale nella splendida piscina all’aperto del Molosiglio. Ci teniamo a continuare questa striscia di risultati positivi soprattutto giocando nel nostro Circolo», argomenta l’estremo difensore classe 1992.

Sorpresa del girone Sud. «Siamo partiti puntando subito all’obiettivo della salvezza senza dover fare i playout. A questo punto ce la metteremo tutta per arrivare fino in fondo», assicura l’ex giocatore del Posillipo.

Ultime dallo spogliatoio. «Il mister Enzo Massa pretende sempre il massimo da noi. Quando abbiamo giocato a Catania, non è stata una partita semplice, anzi, forse è stata una delle trasferte più complicate affrontate finora», ricorda Cappuccio, che invita i suoi a completare l’opera dopo una stagione decisamente esaltante. «Dobbiamo chiudere al meglio la regular season, come se avessimo ancora qualcosa da ottenere», conclude il pallanuotista napoletano (nelle foto di Gianluca Madonna).  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA