CORONAVIRUS

Presentato il Tour de France 2021,
Pogacar: «Ottimo percorso per me»

Lunedì 2 Novembre 2020 di Carlo Gugliotta
Il percorso del Tour de France 2021

E' stato presentato a Parigi il Tour de France 2021, che si svolgerà dal 26 giugno al 18 luglio. Saltata la grande partenza prevista in Danimarca a causa dell'emergenza sanitaria Covid-19, la corsa francese del prossimo anno scatterà dalla Bretagna, e sarà davvero un'edizione molto particolare in quanto verranno proposta delle interessanti novità nel disegno delle tappe. 

Sarà la Bretagna ad ospitare la grande partenza, e il gruppo affronterà la prima importante salita già nella seconda tappa, quando verrà scalato il Mur de Bretagne. In seguito, i corridori affronteranno prima le Alpi e poi i Pirenei, con in mezzo l'importante difficoltà del Mont Ventoux. Anche in questo caso sarà una tappa molto particolare, in quanto il Gigante della Provenza verrà scalato per due volte da due diversi versanti e l'arrivo non sarà posto in cima all'ascesa dove nel 1967 si consumò la tragedia di Tom Simpson, ma il traguardo sarà a Malaucène. 

Molto difficile è l'ultima settimana, che si svolgerà tutta sui Pirenei. La penultima tappa, quella che dovrebbe decidere la corsa prima del gran finale a Parigi, sarà la cronometro Libourne – Saint-Emilion, che decreterà chi sarà il trionfatore in una corsa che si preannuncia molto equilibrata. 

Grande attenzione è rivolta a Tadej Pogacar, vincitore del Tour de France 2020. Lo sloveno è stuzzicato dal fatto che ci siano più di 50 km suddivisi nelle due tappe a cronometro: "Il percorso mi piace molto, si addice alle mie caratteristiche, soprattutto perchè la penultima tappa non è proprio per cronoman puri. C'è molto dislivello fin dalle prime tappe, quindi credo che sia una corsa molto dura fin dall'inizio. Ci sarà una frazione molto difficile anche ad Andorra, quindi credo che sia una corsa particolarmente impegnativa".  

 

 

Sabato 26 giugno,    1ª tappa: Brest – Landerneau
Domenica 27 giugno,  2ª tappa: Perros-Gueirec – Mur de Bretagne
Lunedì 28 giugno,    3ª tappa: Loient – Pontivy
Martedì 29 giugno,   4ª tappa: Redon – Fougeres
Mercoledì 30 giugno, 5ª tappa: Changé – Laval (Cronometro)
Giovedì 1 luglio,    6ª tappa: Tours – Chateauroux
Venerdì 2 luglio,    7ª tappa: Vierzon – Le Creusot
Sabato 3 luglio,     8ª tappa: Oyonnaz – Le Grand Bornand
Domenica 4 luglio,   9ª tappa: Cluses – Tignes
Lunedì 5 luglio,     giorno di riposo
Martedì 6 luglio,   10ª tappa: Albertville – Valence
Mercoledì 7 luglio, 11ª tappa: Sorgues – Malaucene
Giovedì 8 luglio,   12ª tappa: St-Paul-Trois-Chateaux – Nimes
Venerdì 9 luglio,   13ª tappa: Nimes – Carcassonne
Sabato 10 luglio,   14ª tappa: Carcassonne – Quillan
Domenica 11 luglio, 15ª tappa: Ceret – Andorra la Vella
Lunedì 12 luglio,    giorno di riposo
Martedì 13 luglio,  16ª tappa: Pas-de-la-Case – Saint-Gaudens
Mercoledì 14 lugli, 17ª tappa: Muret – Col de Portet
Giovedì 15 luglio,  18ª tappa: Pau – Luz Ardiden
Venerdì 16 luglio,  19ª tappa: Mourenx – Libourne
Sabato 17 luglio,   20ª tappa: Libourne – Saint-Emilion (Cronometro)
Domenica 18 luglio, 21ª tappa: Chatou – Paris

Ultimo aggiornamento: 18:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA