Ciclismo, Bernal in terapia intensiva
dopo lo scontro con un autobus

Martedì 25 Gennaio 2022
Ciclismo, scontro con un autobus: Bernal in terapia intensiva

l vincitore di Tour de France e Giro d'Italia Egan Bernal è ancora in terapia intensiva, «stabile e in fase di ulteriore valutazione», dopo un grave incidente durante un allenamento nella sua Colombia. 

L'«intervento neurochirurgico» sul ciclista 25enne ha avuto «successo» e «si attende una sua graduale evoluzione nelle prossime 72 ore in terapia intensiva» recita il bollettino diffuso dalla clinica universitaria di Sabana.

Secondo l'ospedale, l'intervento alla colonna vertebrale è stato eseguito «mantenendo l'integrità neurologica e preservando la funzionalità dei segmenti colpiti». «Abbiamo immediatamente avviato il percorso riabilitativo per ottenere i migliori risultati possibili per il nostro paziente» si legge ancora. Bernal, 25 anni, vincitore del Tour de France 2019 e del Giro d'Italia dello scorso anno, ieri ha tamponato il retro di un autobus fermo nel comune di Gachancipá, quasi trenta chilometri a nord di Bogotá, mentre si allenava.

 

Nelle fotografie diffuse dai media locali, si vede il ciclista sdraiato e circondato dai suoi compagni di squadra. I medici gli hanno diagnosticato anche un «trauma toracico» e fratture al femore e alla rotula. Qualche giorno fa, in un video postato sui propri social, Bernal si lamentava dell'incoscienza di un automobilista che aveva rischiato di investirlo. Di recente aveva ufficializzato il prolungamento fino alla fine del 2026 del contratto con la squadra Ineos.

Ultimo aggiornamento: 10:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA