Tour de France, volata capolavoro
di Ewan nella terza tappa: Nizzolo 3°

Lunedì 31 Agosto 2020 di Carlo Gugliotta

Dopo le due giornate inaugurali il Tour de France ha lasciato Nizza in direzione Sisterons, dove è andata di scena la prima vera volata di gruppo. A fare la voce grossa in gruppo lungo tutta la tappa è stata la Deceuninck-QuickStep, la formazione di Julian Alaphilippe, che ha deciso di lavorare in blocco per il velocista di punta, Sam Bennett. Nel finale sembrava andare tutto liscio per l’irlandese, ma quando meno te lo aspetti Caleb Ewan spunta fuori come un folletto e brucia tutti sul traguardo di Sisterons. 

L’australiano della Lotto-Soudal è stato autore di un vero e proprio capolavoro: ai 500 metri dal traguardo era molto indietro rispetto ai più diretti avversari, ma con una serie di manovre al limite della forza di gravità è riuscito a superare tutti e a mettere la propria ruota davanti a quelle degli altri. 

Ottima prestazione per il campione italiano ed europeo in carica Giacomo Nizzolo: l’azzurro della NTT pro Cycling ha infatti ottenuto un’ottima terza posizione, confermando l’ottimo periodo di forma che sta vivendo da qualche settimana. Una vittoria al Tour sarebbe un altro sigillo di un’ottima annata, e se dovesse continuare così siamo certi che il successo non è lontano. Nei primi 10 troviamo anche Matteo Trentin e Niccolò Bonifazio. 

Grande sfortuna in corsa per Anthony Pérez: il corridore della Cofidis, nella prima parte di tappa, ha battagliato a lungo con Benoît Cosnefroy per la leadership nella classifica della maglia a pois: dopo aver vinto i due gran premi della montagna, Pérez è stato vittima di una foratura, ha cambiato la ruota ma si è andato a schiantare contro la propria ammiraglia, fratturandosi la clavicola. Il corridore si è così dovuto ritirare e la maglia di miglior scalatore resta sulle spalle di Cosnefroy. 

Domani ci sarà l’arrivo in salita a Orcières-Merlette, dove 39 anni fa Luis Ocana rifilò un ritardo di nove minuti a Eddy Merckx. Sicuramente sarà un arrivo impegnativo complici anche le tante cadute che sono avvenute in questi primi giorni.

Ultimo aggiornamento: 18:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA