Tour de France, Roglic
vince il primo arrivo in salita

Martedì 1 Settembre 2020 di Carlo Gugliotta

Il Tour de France si trasforma in un Tour di Slovenia. Il primo arrivo in salita della Grande Boucle ha premiato due sloveni, entrambi favoriti per la conquista della maglia gialla finale: a vincere è stato Primoz Roglic, corridore della Jumbo-Visma, davanti a Tadej Pogacar, corridore della UAE Team Emirates. 

L’arrivo in quota di Orcières-Merlette ha premiato il grandissimo lavoro della Jumbo-Visma, squadra in grado di tenere cucita la corsa fino agli ultimi 250 metri, quando si è sprigionata tutta l’energia di Roglic. Un grandissimo lavoro è stato fatto da Wout Van Aert, superlativo vincitore quest’anno di Strade Bianche e Milano-Sanremo, che ha spianato la strada verso la vittoria del proprio capitano. 

In classifica generale la situazione non cambia, in quanto tutti i grandi favoriti sono arrivati insieme allo sprint. Julian Alaphilippe conserva quindi la maglia gialla di leader della classifica generale grazie al quinto posto ottenuto in questa tappa. Troviamo invece poco più indietro Egan Bernal: il corridore del Team Ineos Grenadiers ha chiuso in settima posizione e nel finale la sua pedalata è apparsa leggermente più pesante rispetto a quella degli avversari. E per domani si prevede un’altra tappa molto nervosa, 183 km da Gap a Privas.

Ultimo aggiornamento: 18:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA