Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, terremoto al Circolo Posillipo: sospesi vicepresidente e sette consiglieri

Domenica 1 Agosto 2021
Napoli, terremoto al Circolo Posillipo: sospesi vicepresidente e sette consiglieri

Terremoto al Circolo Nautico Posillipo. Il secondo in pochi giorni. Dopo le dimissioni del presidente Vincenzo Semeraro, la decisione del Collegio dei probiviri - presieduto da Giuseppe Gambardella - di sospendere da tre a cinque mesi il vicepresidente amministrativo e sette consiglieri. I dirigenti erano stati deferiti dal presidente dell'assemblea dei soci, Guido Postiglione, perché avevano di loro iniziativa, senza il consenso del presidente, dichiarato sospesa la convocazione dell'assemblea di inizio luglio per decidere le modifiche da apportare allo statuto. Un comportamento illegittimo, secondo quanto scritto da Postiglione nell'esposto, controfirmato da Semeraro, che a distanza di due settimane ha rassegnato le dimissioni.

Il vicepresidente amministrativo Antonio Parente e i sette consiglieri Marco De Ruggiero, Giuseppe Russo, Sergio Campodonico, Umberto Licastro, Ermelinda Utech Lanni, Italo Lanni e Gianluca De Crescenzo, al termine della sospensione, non potranno più ricoprire incarichi dirigenziali.

Intanto, è stata stabilita la data per l'assemblea sociale - in presenza - che eleggerà il nuovo presidente: domenica 26 settembre. Certa la candidatura di Filippo Parisio, è possibile che si ripresenti Semeraro.

Ultimo aggiornamento: 2 Agosto, 08:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA