Collana Marathon a Pompei
nel nome del runner scomparso

Lunedì 1 Giugno 2020 di Gianluca Agata
Il Gruppo di Collana Marathon
A piedi, in auto, in bici, con i mezzi pubblici per onorare la memoria di Giampiero Coppola, il runner scomparso a 56 anni colpito dal Covid 19. è tradizione di Collana Marathon organizza un pellegrinaggio al Santuario di Pompei nel mese marianodi  maggio con partenza dallo store  Watch Your Steps alla riviera di Chiaia e quest'anno si è voluto ricordare un membro del team che ha combattuto la battaglia con la pandemia. 
 
 

«Possiamo dire che, anche per Collana Marathon esisterà sempre un prima ed un dopo Covid - afferma il presidente della società sportiva napoletana Antonio d'Apuzzo -  Abbiamo tutti perso una persona cara, Giampiero Coppola, spento dal virus nel pieno delle sue forze ed apprezzato la sua sposa, Maria, che ci ha affidato parole toccanti e piene di amore. In alcuni momenti, anche per me, la corsa, lo sport a cui ho dedicato anche la mia vita professionale, è andata in secondo piano rispetto agli eventi che giganteggiavano nella mia coscienza».  Distanza di sicurezza e mascherina sono entrate nelle nostre vite, dovendone essere parte costante per tanto tempo ancora. E, seguendo queste indicazioni Collana Marathon, l’ultima domenica di maggio, il 31, ha dedicato la sua passeggiata alla Santissima Vergine, "per averci benedetto fin qui e per dare la forza a chi sta soffrendo per andare avanti. Personalmente, ogni metro dei 27 km circa, è stato nel ricordo del nostro Giampiero".

E' stato un “pellegrinaggio” particolare. Ognuno potrà lo ha fatto come desiderava, correndo, camminando, in bici, in auto o con i mezzi pubblici. Nel rispetto assoluto delle regole e della sicurezza. A tal fine è stata raccolta una somma da devolvere in beneficienza e realizzato una maglia commemorativa della giornata. © RIPRODUZIONE RISERVATA