F4N – Fight for Naples,
Napoli capitale della Kickboxing

F4N – Fight for Naples, Napoli capitale della Kickboxing
Martedì 4 Ottobre 2022, 17:46 - Ultimo agg. 18:07
3 Minuti di Lettura

Venerdì, 7 ottobre 2022, a Napoli, a partire dalle ore 17:00, presso l’HBtoo (Via Coroglio, 156), avrà luogo l’evento “F4N – Fight for Naples”, organizzato dalla Società Sportiva Dilettantistica Pro Fighitng Napoli Club con il patrocinio del Comune di Napoli, del C.O.N.I., della Federazione Pugilistica Italiana, di Federkombat e di Wako Pro; Media Partner: PrimaTivvù (Canale 17 del Digitale Terrestre).

Giunto alla sua seconda edizione, “F4N - Fight for Naples” è un meeting internazionale dedicato alle discipline sportive da combattimento (Boxe, Kickboxing e Muay Thai), ideato e promosso da Luca Donadio, Andrea Paesano e Ivan Milone trainer dalla palestra Pro Fighting Napoli Club, prevedendo la formula gara/incontro – con la presenza di atleti di profilo internazionale, provenienti da Italia, Spagna e Argentina – abbinata a momenti di spettacolo e intrattenimento, in una location esclusiva come l’HBtoo di via Coroglio. 

Saranno Marco de Falco, Daniele Iodice e Igor Kozak i tre campioni di kickboxing, disciplina K1, che rappresenteranno l’Italia nel corso dell’evento. Tre atleti di profilo internazionale, appartenenti alla Palestra Pro Fighting Napoli Club, pronti ad accettare il guanto di sfida di altrettanti campioni provenienti da Spagna ed Argentina. Marco de Falco e Igor Kozak saranno protagonisti del Torneo Internazionale di K1 Italia vs Spagna. Mentre, il napoletano e già Campione Europeo, Daniele Iodice affronterà l’argentino Tomas Ezequiel Ortiz Fernandez, sempre nella disciplina K1.

Marco de Falco, 25 anni, talentuoso fighter di Pomigliano d’Arco, è un professionista nella disciplina K1, si allena con tenacia nella sua città presso la FCA Pro Fighting Pomigliano, seguito dal maestro Lello Benincasa. Gli sforzi di Marco de Falco son duplici, in quanto l’atleta deve conciliare la costanza degli allenamenti con il suo lavoro di cablatore di quadri elettrici industriali, che lo impegna 8 ore al giorno.

Daniele Iodice, 25 anni, Campione italiano di K1 Pro e Muay thai Pro e Campione europeo di K1 Pro, il giovane originario del Rione Traiano, ha sempre combattuto e, attraverso le arti marziali, ha imparato la disciplina e l'autocontrollo, sfuggendo così alle tentazioni di un quartiere difficile e, capendo il senso del lavoro e del sacrificio, oggi è considerato un Top Fighter internazionale.

Igor Kozak, nato in Ucraina nel 1995, ma italiano di adozione, risiedendo a Napoli dal 2000, ha affermato il proprio talento nel K1. A soli 19 anni ha esordito nel professionismo ed oggi può vantare circa 150 match tra professionisti e dilettanti. Da cinque anni si allena con costanza e determinazione presso la Pro Fighting Napoli Club, seguito ogni giorno dai coach Decio Pasqua e Francesco Mascolino. Quella di Igor Kozak è una bellissima storia di integrazione e di riscatto. Kozak

Video

La presentazione della serata, che vedrà alternarsi momenti di sport e intrattenimento, è affidata ai conduttori radiofonici Marco e Raf, praticanti e conoscitori delle discipline oggetto degli incontri, e con il DJ set a cura di Jessica Ferrara e Marco Morelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA