Coppa Italia, El Bastali griffa
la prima vittoria del Napoli femminile

Domenica 27 Settembre 2020 di Diego Scarpitti
Napoli femminile
Di parola. Profetica alla vigilia Isotta Nocchi, titolare dal primo minuto contro il Pontedera. «Andiamo a vincere in Coppa Italia», aveva dichiarato e così è stato. L’attaccante fiorentina è stata sostituita al 38’ del secondo tempo, rilevata dalla marocchina Zoubida El Bastali, che si è dimostrata subito determinante. Primo successo stagionale per le ragazze di mister Giuseppe Marino e tre punti nel girone G.

Si è giocato a porte chiuse a San Giuliano Terme, dove in quattro minuti la new entry classe 2002 ha lasciato il segno. Fisicità e tempestività per la nordafricana: incornata vincente su angolo di Ana Lucia Martinez. Di punta non è passata inosservata ma con la Primavera ha ricoperto anche il ruolo di centrocampista centrale. Incastro perfetto, perché le azzurrine di Pasquale Illiano dovranno necessariamente rinviare il loro esordio in campionato contro la Roma, vista la chiusura dello stadio Caduti di Brema per allerta meteo diramata dal Comune.

Al fotofinish capitan Paola Di Marino e compagne festeggiano al cospetto di Renzo Ulivieri. Pontedera-Napoli femminile finisce 0-1. Risultato che poteva essere certamente più largo alla luce delle tante occasioni non concretizzate dal club presieduto da Lello Carlino. Ampio turnover adottato e debutto positivo tra i pali per Catalina Perez, connazionale di David Ospina.
 
Nel girone E, quello della Juventus, Pomigliano-Pink Bari termina 1-1.  Allo stadio Ugo Gobbato segna Moraca al 58’ ma Ceci pareggia il conto a meno di 10’ dal fischio finale. © RIPRODUZIONE RISERVATA