Davide Cassani lascia la Federciclismo,
Bennati verso la nomina a commissario

Lunedì 11 Ottobre 2021 di Carlo Gugliotta
Davide Cassani lascia la Federciclismo, Daniele Bennati verso la nomina a commissario tecnico

Termina, dopo sette anni, il rapporto di lavoro tra Davide Cassani e la Federazione Ciclistica Italiana. Che il tecnico romagnolo non sarebbe più rimasto alla guida della nazionale azzurra di ciclismo era una notizia già rimbalzata lo scorso agosto, nel corso dei Giochi Olimpici di Tokyo, ma il neo presidente federale Cordiano Dagnoni aveva proposto a Cassani di rimanere all'interno della struttura federale con l'incarico di responsabile della Ciclistica Servizi, che si occupa del bilancio della federazione. 

La proposta di Dagnoni è arrivata lo scorso 29 settembre. Dopo qualche giorno di riflessione, Cassani ha deciso di rifiutare l'offerta, lasciando così ogni incarico federale. Il tecnico romagnolo, ex commentatore Rai, lascia la guida della nazionale azzurra e il ruolo di coordinatore tecnico di tutte le nazionali del ciclismo sette anni dopo la sua nomina, in quanto aveva assunto questo incarico nel 2014 succedendo a Paolo Bettini

Il nome più accreditato per il post-Cassani alla guida della nazionale azzurra è quello di Daniele Bennati, ex corridore che si è ritirato dall'attività agonistica due anni fa. Attualmente commentatore della Rai, Bennati ha avuto una lunga esperienza in gruppo, prima come gregario di Mario Cipollini e poi come uomo-squadra dei tanti importanti team nei quali ha gareggiato. 

 

Pogacar corona la stagione perfetta: vince Il Lombardia battendo l'azzurro Masnada

Ultimo aggiornamento: 14:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA