Fiamme Oro e Canottieri Napoli
vincono ai Campionati di Riccione 2021

Martedì 30 Marzo 2021 di Diego Scarpitti
Guidi-Occhipinti-Manzi

Inizia nel migliore dei modi il 2021 clorato. Allo Stadio del Nuoto di Riccione si rendono subito protagonisti gli atleti delle Fiamme Oro e della Canottieri Napoli. Nella 5 km di fondo chiude al primo posto Ginevra Taddeucci. Si riconferma campionessa italiana della distanza ai primaverili e migliora di 15 secondi il crono fatto registrare due anni fa (56'10"53). Precede in vasca e sul podio Veronica Santoni (CC Aniene) e la collega Barbara Pozzobon.

Regalano emozioni anche Alessio Occhipinti, già medaglia di bronzo al Mondiale di Gwangju 2019 nella 25 km, Marcello Guidi e Andrea Manzi. Si ripete, in pratica, il podio del 31 marzo 2019 e Occhipinti si laurea nuovamente campione italiano primaverile (52'22"40).

 

«Grandi conferme arrivano da Occhipinti e Taddeucci. La strada intrapresa è quella giusta. Si è tornati a gareggiare a Riccione anche per il fondo e tutti i nostri atleti si sono fatti trovare pronti», dichiara soddisfatto Luca Piscopo. «Ha migliorato il personale Marcello Guidi, ottima la prestazione del giovane Giuseppe Ilario. Complimenti allo staff tecnico ed in particolare ad Andrea Volpini e Pietro Bonanno, che seguono i ragazzi con il massimo impegno», prosegue il direttore nuoto di fondo delle Fiamme Oro. «Una garanzia Manzi e Pozzobon, entrambi terzi. Adesso concentrati per le gare in vasca dei 1500 e degli 800 metri», conclude fiducioso Piscopo.

«E’ sempre bello gareggiare nella piscina di Riccione. E’ arrivato il bronzo e sono contento per questo risultato. Realizziamo lo stesso podio di due anni fa targato Fiamme Oro. Aspettiamo sabato la gara nei 1500», ammette Manzi.

Ultimo aggiornamento: 15:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA