Judo, il napoletano Antonio Esposito
è il più piccolo campione italiano

Lunedì 9 Dicembre 2019 di Diego Scarpitti
Antonio Esposito
Sul gradino più alto del podio il più giovane della rassegna. Con i suoi 13 anni e 9 mesi, l’atleta del Nippon Napoli, Antonio Esposito, si è aggiudicato il campionato italiano esordienti B, categoria 42 kg, riservato ai ragazzi under 14. Nell’ultimo appuntamento del 2019 a Ostia il judoka partenopeo riceve anche il premio speciale assegnato dalla Fondazione Matteo Pellicone. Esposito ha preceduto Emiliano Lattanzi (Harmony Club), Alexander Jelic Arenaza (Akiyama Settimo) e David Vinciguerra (Ippon Club). Contento il papà Pasquale, collaborare tecnico della Nippon di Ponticelli, che si conferma ancora una volta tra le migliori in Italia, portando avanti (e in alto) il nome di Napoli e della Campania.
 
 

Sorride anche Giulia Guarino  (52 kg), medaglia di bronzo, ottenuta dopo un periodo di grande sacrificio fisico e mentale. Quinto classificato Dario Piscopo (73 kg), settimo Davide Esposito, sfortunato, invece, Luca Fusco, autore di una buona gara prima di infortunarsi e bene anche Adriano Colombai e Giovanni Martinelli. Soddisfatti i maestri Lello e Massimo Parlati per la prestazione e l'impegno di tutti i ragazzi, che lasciano ben sperare per il futuro del judo napoletano.
 
In volo verso la Cina i napoletani Christian Parlati (81 kg – Fiamme Oro), i fratelli Antonio (81 kg) e Giovanni (73 kg) Esposito (entrambi Fiamme Azzurre), cugini del piccolo vincitore nel Lazio, per il Masters di Qingdao (12-14 dicembre), torneo riservato esclusivamente ai primi 36 atleti di ciascuna categoria nel ranking mondiale, con due posti extra garantiti al paese ospitante. La partecipazione al Masters è fondamentale in ottica della qualificazione olimpica a Tokyo 2020, dato che vengono messi in palio punti importantissimi per ottenere il pass a cinque cerchi. Sulla materassina si affronteranno 455 competitors, 237 uomini e 218 donne, provenienti da 68 paesi, in rappresentanza dei 5 continenti. Ultimo aggiornamento: 13:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA