Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il Posillipo under 16 alla Final Eight:
momento magico per le giovanili

Lunedì 27 Giugno 2022 di Diego Scarpitti
Posillipo

Momento magico. Il Posillipo under 16 approda alla Final Eight, confermando l'ottima stagione delle giovanili rossoverdi. Sorridono i pallanuotisti allenati da Davide Truppa, che scenderanno in acqua dal 14 al 16 luglio alle piscine di Albaro.

«Si trattava di un girone ricco di insidie, considerata la qualità di tutte e tre le avversarie. Testimonianza ne è la qualificazione dell'Alma Nuoto, arrivata a giocarsi il tutto per tutto con il San Mauro sino alle ultimissime fasi dello scontro decisivo», racconta il valido tecnico napoletano. 

«I ragazzi hanno lavorato duramente per farsi trovare pronti e, ad eccezione di qualche passaggio a vuoto causato anche dalla tanta inesperienza (12 elementi su 15 in formazione sono nati nel 2007), posso ritenermi soddisfatto di quanto espresso sinora», dichiara entusiasta Truppa.

«C'è ancora tanto da lavorare e non ci poniamo limiti. Siamo però felicissimi di poter affrontare le migliori squadre d'Italia e poter dire la nostra», conclude il coach posillipino. In lizza per lo scudetto di categoria Quinto, Zero9, Bogliasco, Waterpolo Palermo, Roma Vis Nova e Lazio.

Dopo l'under 18, e' il turno degli under 16, che hanno superato a Fuorigrotta Alma Nuoto (9-5), San Mauro (6- 2), e Rari Nantes Savona  (11-9).

«Vincere aiuta a vincere. La spinta sta venendo dai più giovani. Dopo gli ottimi risultati dell'under 10 di Elios Marsili, classificatisi terzi, e gli under 12 di mister Iannis Koinis, vincitori dell'HabaWaba nei giorni scorsi a Lignano Sabbiadoro, la nostra under 16 approda trionfalmente alla finale nazionale di metà luglio», riferisce orgoglioso Luigi Massimo Esposito, consigliere delegato alla pallanuoto per il Circolo Nautico Posillipo. 

«Con la nostra under 18 già in finale. E dire che la stagione era cominciata male, con spazi acqua ridottissimi per tutte le nostre formazioni, compresa la prima squadra, che ha iniziato il campionato di A1 in condizioni logistiche proibitive», ricorda il dirigente partenopeo.

«Desidero ringraziare tutti coloro hanno reso possibile questo ennesimo miracolo posillipino, dal Consiglio direttivo uscente di cui mi onoro di far parte, con il presidente Filippo Parisio che mi ha quasi sempre assecondato nella gestione del settore pallanuoto, ai vicepresidenti Renato Rivieccio e Fulvio Di Martire a mister Roberto Brancaccio e a tutti i componenti dello staff della pallanuoto posillipina», asserisce Esposito.

«Lasciamo a chi subentrerà dopo le prossime elezioni un settore in piena salute, che -sono certo- continuerà a mietere successi a partire dalla prima squadra, che stiamo tempestivamente allestendo e rinforzando con gli innesti necessari a colmare le lacune nel roster dopo le partenze di tanti giovani del nostro vivaio per motivi di studio», conlude Esposito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA