Il Settebello torna a giocare in Italia
dopo la vittoria del Mondiale

Giovedì 28 Novembre 2019 di Simone Cervarelli
Il CT del Settebello Alessandro Campagna
Torna a giocare in Italia il Settebello campione del Mondo che il 17 dicembre alle 19 al PalaGalli di Civitavecchia affronterà la Georgia nella seconda giornata del minigirone del World League. La partita, presentata ieri durante una conferenza stampa nella città laziale, è la prima della Nazionale azzurra in Italia dopo la vittoria dell'oro ai Mondiali di Gwanju dato che nella prima parte del torneo l'Italia aveva vinto per 9-6 contro la Grecia. Una gara che dovrà dare indiciazioni importanti in vista dei prossimi impegni. "E' una partita importante in vista della qualificazione del prossimo turno di World League - ha spiegato il ct Alessandro Campagna -. Vincere vorrebbe dire affrontare ai quarti una fra Francia e Russia che sono due avversarie abbordabili. Questa match poi è l'inizio di un cammino in vista anche della preparazione per gli Europei di gennaio". Georgia che comunque non sarà non avversario facile: "E' una federazione che ha investito molto nella pallanuoto negli ultimi anni, soprattutto andando a naturalizzare molti elementi come Fabio Baraldi e Boris Vapensky facendoli giocare nel loro club di punta, la Dinamo Tbilisi che partecipa anche alla Champions League. Noi dovremo stare attenti alla loro velocità e controfughe".  Ultimo aggiornamento: 21:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA