In cento per il Duathlon a Torre del Greco: vincono D'Ambrosio e Principe

La partenza del Duathlon di Torre del Grecp
La partenza del Duathlon di Torre del Grecp
di Gianluca Agata
Martedì 15 Novembre 2022, 16:15 - Ultimo agg. 20:07
3 Minuti di Lettura

Sono Alessandro D’Ambrosio (Mkt Draph) e Lidia Principe (Terra dello Sport) i vincitori della prima edizione del “Coral Duathlon”, manifestazione organizzata sul litorale di Torre del Greco dall’associazione Terra dello Sport con i patrocini del Comune di Torre del Greco e della Federazione Italiana Triathlon. 

D’Ambrosio ha preceduto nella classifica maschile Alessandro Cazzolla (Polisportiva Amici di Marco) e Raffaele Martone (Mkt Draph); mentre tra le donne Principe ha regolato Maya Brunetti (Forum Sport Center) e Dina Caliro (Kronos Triathlon). 

Oltre 110 atleti provenienti da tutta Italia si sono confrontati in una gara di duathlon sprint che era valida anche come finale del campionato regionale individuale e a squadre e tappa del campionato nazionale FITRI. Gli atleti hanno percorso i primi cinque chilometri di corsa, quindi il cambio per partire con una bicicletta e fare 20 km, infine la chiusura con 2,5 km di corsa. 

Simone Vitiello, organizzatore e presidente di Terra dello Sport, si dice soddisfatto: “Bilancio certamente positivo, abbiamo messo a punto un’organizzazione che non ha creato disagi alla cittadinanza. Dal punto di vista sportivo è stato lo spettacolo che ci aspettavamo, speriamo in futuro di poter riportare a Torre del Greco una manifestazione ancora più importante”.

Base di partenza e arrivo è stato il Lido Miramare, circa 50 volontari erano in campo insieme alle Forze dell’Ordine per contribuire alla perfetta riuscita di questa prima edizione, fortemente voluta dal Comune di Torre del Greco. 

Giuseppe Speranza, assessore comunale allo Sport, ha detto: “Un onore accogliere tanti atleti da tutta Italia, questo è un progetto che continueremo a realizzare con lo scopo di avvicinare la cittadinanza allo sport, in linea con una promozione territoriale che deve essere il volano per la nostra città”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA