Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il sogno olimpico di Irma Testa:
«Rinuncio al mondiale per i Giochi»

Giovedì 5 Settembre 2019 di Raffaele Perrotta
Il sogno olimpico di Irma Testa: «Rinuncio al mondiale per i Giochi»
Non parteciperà al prossimo mondiale di boxe femminile per concentrarsi solo sulla qualificazione olimpica a Tokio 2020. È quanto annunciato dalla pugile oplontina delle Fiamme Oro Irma Testa, reduce della medaglia d’oro agli europei di Madrid per la categoria 57 chilogrammi, nel corso di una conferenza stampa nella sua storica palestra torrese «Boxe Vesuviana», dove ha presentato un suo “regalo” davvero speciale: una sala performance sponsorizzata dalla Juice Plus+, che la boxeur ha scelto di donare alla struttura sportiva dei suoi maestri Lucio e Biagio Zurlo.
 

Testa è stata scelta insieme alle altre atlete nazionali Elisa Di Francisca, Sara Cardin e Arjola Dedaj, nell’ambito del progetto di comunicazione “Verso Il Sol Levante” promosso da Juice Plus+.
Ultimo aggiornamento: 19:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA