Al Mann regata virtuale
di canottaggio contro il tumore al seno

Giovedì 20 Febbraio 2020
Nella Sala Farnese del Mann, museo archeologico di Napoli, è in programma sabato 7 e domenica 8 marzo è in programma un evento dedicato alle donne che sono state operate di tumore al seno. Una regata (simulata) di canotaggio, su remoergometro, per dare vita ai Virtual Rowing Games.

La manifestazione è organizzata per la prima volta a Napoli dall'associazione Nautilus presieduta dall'ex olimpionico di canottaggio Davide Tizzano. Al Mann saranno esposti venti pannelli fotografici dedicati al tema delle donne e il mare: il ricavato delle vendite sarà devoluto alla Fondazione Komen, che a livello mondiale si occupa delle operate al seno.

La partecipazione alle regate virtuali è riservata alle donne di tutte le età che si cimenteranno nella voga con il simulatore computerizzato, dalle 10 alle 13 sabato 7 marzo e domenica 8 marzo dalle 10 alle 12. Seguiranno le premiazioni con la consegna del Trofeo Fondazione Terzo Pilastro–Internazionale, la consegna dei riconoscimenti e la cerimonia di consegna del contributo alla Fondazione Komen Italia.

La Nautilus è attiva sul territorio nazionale per la salvaguardia dell’ambiente marino e la promozione della cultura marinaresca tra i giovani proporrà contestualmente l’esposizione di imbarcazioni in legno che hanno fatto la storia dello sport remiero. Inoltre sarà esposta una lancia in legno del secolo scorso per comparare le tecniche
di costruzione tramandate dagli antichi maestri d’ascia della flotta romana ed in particolare di modelli ritrovati durante gli scavi della Metropolitana di Napoli. Il viaggio nel tempo si arricchirà ulteriormente con l’esposizione di una delle imbarcazioni di canottaggio più avanzate tecnologicamente al mondo che sarà utilizzata per i prossimi Giochi Olimpici di Tokyo. Ultimo aggiornamento: 23:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA