Musica e rimonta: l'Amatori Napoli
centra il primo successo del 2020

Lunedì 20 Gennaio 2020 di Diego Scarpitti
Amatori Napoli
Fiato alle trombe, vittoria in rimonta ed esultanza originale. L’Amatori Napoli festeggia la prima vittoria del 2020 sulle note di 'O marenariello. L’intera squadra verdebu si abbraccia dopo il successo 23-18 sul Civitavecchia Centumcellae e si lascia andare ad una contentezza tipicamente made in Naples. «Vicin' o' mare facimmo ammore, a core a core pe ce spassà. So marenare e tiro 'a rezza: ma p'allegrezza stong'a murì».

Il cuore oltre l’ostacolo. Prova di carattere, forza e convinzione. Capitan Alessandro Quarto e compagni accorciano in classifica, fanno sentire il loro fiato sul collo del Catania, danno una dimostrazione di compattezza, quando tutto sembrava irrimediabilmente compromesso. Vantaggio, sorpasso e controsorpasso. Sotto di un punto (18-17) nel secondo tempo, l’Amatori dà fondo alle ultime energie disponibili e fa suo il bottino.

Due mete di cui una realizzata da Antonio Coppola e l’altra tecnica (entrambe trasformate da Carmine Iervolino). Nella ripresa subentra Vincenzo Gargano e segna tre punizioni. Tiene in maniera arcigna il pacchetto di mischia napoletano: barriera resistente.

«Il sorriso non l’abbiamo mai perso. Abbiamo sempre giocato ottime partite. Meritata la vittoria, tutti si sono espressi in campo al massimo delle loro possibilità. I ragazzi stanno giocando un bel rugby. Domenica sarà dura per la Capitolina», annuncia il tecnico Lorenzo Fusco.

Nel girone 3 passa a condurre il Noceto (40), l’Unione Capitolina (39) sopravanza in griglia Toscana Aeroporti I Medicei (38, battuti nello scontro diretto 23-5), Catania (30) e Amatori Napoli (28). Prepara la rivincita l'Amatori nell'11esima giornata di campionato al Villaggio del Rugby a Bagnoli.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA