Napoli City Half Marathon, 1.100 stranieri provenienti da 50 nazioni iscritti alla decima edizione

La manifestazione al via domenica 26 febbraio 2023

Napoli City Half Marathon
Napoli City Half Marathon
Lunedì 23 Gennaio 2023, 16:51
3 Minuti di Lettura

Napoli vale un viaggio, vale una mezza maratona corsa nel sole, nello splendido clima mediterraneo, in una città dalle mille risorse artistiche. La città partenopea sta decollando nei suoi tanti progetti, compresa la candidatura di Napoli a “Città Europea dello Sport 2026” che segue l’impegno di Napoli Running, Comune di Napoli, Fidal e Coni che hanno stipulato nei mesi scorsi un patto per contribuire a rendere Napoli un polo di sport e cultura per il running.

Tra gli obiettivi vi è quello di fissare il nuovo primato europeo di mezza maratona, fermare il cronometro con una prestazione che rientri tra le prime cinque al mondo, raggiungere 30mila partecipanti nei prossimi tre anni, impegni che accendono i riflettori sulla Napoli City Half Marathon inserendola tra gli appuntamenti internazionali più richiesti, una risorsa per la città grazie ad una nuova linfa di indotto economico.

È ormai alle porte la decima Napoli City Half Marathon di domenica 26 febbraio 2023, manifestazione insignita della prestigiosa Label della World Athletics e della 5 stelle Quality Award della European Athletics. Nell’aria ancora le emozioni del primato maschile italiano di mezza maratona stabilito lo scorso anno da Yeman Crippa (Fiamme Oro) con 59’26”. Le premesse per una gara veloce già c’erano ma Napoli Running si è spesa per rendere ancora più liscio e filante il percorso, limando tre strappi ed alcune curve. Accanto alla mezza maratona la Staffetta x 2 e la Family Run&Friends, di circa 2 km, senza classifica. Le iscrizioni tradizionali sono aperte.

La notizia della festa della decima edizione della Napoli City Half Marathon è giunta oltralpe, come testimoniano gli oltre 1.100 stranieri provenienti da 50 nazioni, in rappresentanza di tutti i continenti. Le strade partenopee si preparano a conquistare l’affetto di una moltitudine di bandiere con la tradizionale calorosa accoglienza del popolo napoletano, la profonda cultura gastronomica, rinomata in tutto il mondo ed i tesori del patrimonio artistico-culurale.

Video

Nella parte italiana vi sono oltre 1600 atleti da fuori regione Campania, mentre in cima alla lista di nazione più partecipativa troviamo la Repubblica Ceca, seguita da Francia, Polonia, Germania, Gran Bretagna e Spagna. Sventola forte anche la bandiera degli Stati Uniti grazie a una cinquantina di atleti pronti a farsi sedurre da questa bellissima città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA